fbpx

La Cosa

Guarda film indipendenti e cult selezionati

Vai oltre i film proposti dalle solite piattaforme commerciali. Guarda centinaia di film indipendenti e d'autore rari, cult e documentari introvabili selezionati da tutto il mondo.

Indice dei contenuti

“La Cosa” (The Thing) è un film del 1982 diretto da John Carpenter. È un horror/sci-fi che ha avuto un grande successo di critica e pubblico ed è considerato un capolavoro del genere.

La trama segue un gruppo di scienziati e tecnici impegnati in una missione in Antartide, che vengono presto attaccati da una creatura aliena che può assumere le sembianze di chiunque. La cosa, infatti, è in grado di replicare perfettamente ogni organismo vivente che entra in contatto con essa, mettendo in dubbio l’identità e la sicurezza di ogni membro della base.

Il film è noto per gli effetti speciali innovativi e realistici per l’epoca, creando una forte atmosfera di tensione e ansia tra gli spettatori. Inoltre, il cast è eccezionale, con Kurt Russell nel ruolo del protagonista e altri attori come Keith David, Wilford Brimley e Donald Moffat.

La trama del film ha anche ispirato vari sequel, remake e opere derivate, ma il film originale di Carpenter è ancora oggi considerato un punto di riferimento per il genere sci-fi e horror.

VAI AL CANALE DI STREAMING

Trama

La-Cosa

La trama di “La Cosa” segue un gruppo di dodici scienziati e tecnici che lavorano in una base di ricerca isolata in Antartide. Un giorno, gli uomini scoprono un husky che viene inseguito da un elicottero che spara per ucciderlo. Gli scienziati decidono di soccorrere il cane e portarlo in base, ma presto scoprono che l’animale è in realtà una creatura aliena capace di trasformarsi in qualunque forma viva con cui entra in contatto.

La cosa comincia a uccidere e a replicare perfettamente gli scienziati, mettendo in dubbio l’identità di ogni membro della base e creando una forte tensione tra gli uomini. Kurt Russell interpreta il protagonista, R.J. MacReady, un elicotterista che guida gli sforzi del gruppo per combattere la creatura aliena e sopravvivere all’orribile situazione in cui si trovano.

Man mano che la situazione si fa sempre più disperata, gli scienziati cercano di capire come uccidere la creatura e impedirle di prendere il controllo della base. La lotta per la sopravvivenza diventa sempre più difficile, con la cosa che continua a replicarsi e a prendere il controllo di ogni membro della base.

La trama si sviluppa in modo oscuro e sorprendente, fino a un climax finale che lascerà lo spettatore senza fiato. “La Cosa” è un film che mescola abilmente horror e scienza, e che crea un’atmosfera di tensione e ansia che fa appassionare e spaventare allo stesso tempo.

Personaggi del film

La-Cosa

Ecco un elenco dei principali personaggi del film “La Cosa”:

  • R.J. MacReady (interpretato da Kurt Russell): è il protagonista della storia, un elicotterista che diventa il leader del gruppo nella lotta contro la creatura aliena.
  • Dr. Blair (interpretato da Wilford Brimley): è uno dei membri della base e un esperto in biologia. Cerca di capire il funzionamento della creatura aliena e come sconfiggerla.
  • Childs (interpretato da Keith David): è un altro membro della base e uno dei principali alleati di MacReady nella lotta contro la cosa.
  • Garry (interpretato da Donald Moffat): è il comandante della base, ma la sua autorità viene messa in discussione a causa degli eventi che si verificano.
  • Palmer (interpretato da David Clennon): è un tecnico della base e uno dei primi a essere infettato dalla cosa.
  • Norris (interpretato da Charles Hallahan): è un altro membro della base che viene infettato dalla cosa.
  • Bennings (interpretato da Peter Maloney): è un altro tecnico della base che viene infettato dalla cosa.

Ci sono anche altri personaggi minori nella storia, ma questi sono i principali protagonisti della lotta contro la creatura aliena.

VAI AL CANALE DI STREAMING

Produzione

La-Cosa

Il film “La Cosa” è stato prodotto dalla Universal Pictures e diretto da John Carpenter, che ha anche composto la colonna sonora del film insieme a Ennio Morricone. Il film è uscito nelle sale cinematografiche nel 1982.

Il budget del film era di circa 15 milioni di dollari, una cifra piuttosto alta per l’epoca. La produzione ha scelto di girare il film in studio a Los Angeles invece di girare in Antartide per ragioni logistiche ed economiche.

Per creare gli effetti speciali della creatura aliena, la produzione ha utilizzato una combinazione di tecniche tra cui modelli in miniatura, pupazzi, animatronica e make-up. Gli effetti speciali sono stati realizzati da Rob Bottin, che ha impiegato quasi un anno per completarli.

Il film ha incontrato inizialmente critiche miste e ha avuto un successo al botteghino deludente, ma nel corso degli anni è diventato un cult del cinema di fantascienza e horror grazie alla sua atmosfera tetra e claustrofobica, alla trama intrigante e agli effetti speciali innovativi.

Distribuzione e accoglienza

“La Cosa” è stato distribuito nelle sale cinematografiche statunitensi il 25 giugno 1982 e ha avuto un discreto successo al botteghino, guadagnando circa 19,6 milioni di dollari negli Stati Uniti.

La critica inizialmente fu piuttosto divisa nei confronti del film, con alcune recensioni che lo definivano troppo violento e sanguinario. Tuttavia, nel corso degli anni, il film ha ottenuto un rinnovato apprezzamento da parte della critica e del pubblico, diventando un cult del cinema di fantascienza e horror.

Oggi, “La Cosa” è considerato uno dei capolavori di John Carpenter e uno dei migliori film di fantascienza degli anni ’80. Il film ha ricevuto anche diversi riconoscimenti, tra cui il Saturn Award per i migliori effetti speciali nel 1983.

Inoltre, “La Cosa” ha ispirato diversi remake e adattamenti, tra cui un videogioco del 2002 intitolato “The Thing” e un prequel del 2011 intitolato “La Cosa – The Thing”, che racconta gli eventi che precedono il film del 1982. Tuttavia, nessuno di questi adattamenti è stato in grado di replicare il successo e l’influenza del film originale.

Stile

“La Cosa” è un film di fantascienza e horror che si distingue per il suo stile cupo e claustrofobico. La maggior parte del film si svolge all’interno di una stazione di ricerca in Antartide, dove i membri dell’equipaggio cercano di sopravvivere alla minaccia della creatura aliena.

Il film è noto per la sua atmosfera tetra e inquietante, creata sia attraverso la fotografia scura e inquietante, sia attraverso la colonna sonora di John Carpenter ed Ennio Morricone, che utilizza effetti sonori stridenti e inquietanti.

Inoltre, il film utilizza anche una serie di tecniche di regia e di montaggio innovative per creare tensione e suspense. Carpenter utilizza l’ombra e la luce per creare un senso di incertezza e mistero, e utilizza frequenti primi piani degli attori per mostrare l’intensità delle loro emozioni e il loro stato psicologico.

Infine, “La Cosa” è noto per gli effetti speciali innovativi e di alto livello, che hanno creato una creatura aliena estremamente dettagliata e terrificante. Gli effetti speciali sono stati realizzati da Rob Bottin, che ha utilizzato una combinazione di tecniche tra cui modelli in miniatura, pupazzi, animatronica e make-up per creare la creatura. L’uso di effetti speciali pratici anziché di CGI rende il film ancora più impressionante e realistico.

Aneddoti e curiosità

Ecco alcuni aneddoti e curiosità sul film “La Cosa”:

  • Il film è stato ispirato da un racconto di John W. Campbell Jr. intitolato “Who Goes There?”.  Era stato vagamente adattato una volta nel film del 1951 di Howard Hawks e Christian Nyby “The Thing from Another World”.
  • Il cast del film era composto principalmente da attori poco conosciuti all’epoca, tra cui Kurt Russell, che aveva già lavorato con Carpenter in “Fuga da New York”, ma che ha ottenuto il ruolo principale nel film solo dopo che altri attori come Nick Nolte e Jeff Bridges lo avevano rifiutato.
  • Il film è stato girato in gran parte all’interno di uno studio a Los Angeles, dove è stata ricostruita una replica della stazione di ricerca in Antartide.
  • Durante le riprese del film, il cast e la troupe hanno dovuto sopportare temperature estremamente basse all’interno del set, a causa del fatto che l’aria condizionata veniva mantenuta a temperature molto basse per creare l’illusione del freddo.
  • Gli effetti speciali del film sono stati realizzati da Rob Bottin, che aveva solo 22 anni all’epoca e aveva appena iniziato la sua carriera nell’industria degli effetti speciali. Bottin ha lavorato quasi un anno sul film, creando la creatura aliena utilizzando una combinazione di tecniche tra cui modelli in miniatura, pupazzi, animatronica e make-up.
  • La colonna sonora del film è stata composta da John Carpenter e Ennio Morricone, che hanno lavorato insieme alla creazione di una colonna sonora inquietante e inquietante. Morricone ha composto la maggior parte della colonna sonora, mentre Carpenter si è occupato delle parti più elettroniche e sintetiche.
  • Il film ha una scena in cui un personaggio gioca a un gioco di scacchi con un computer, che è stato inserito per dimostrare l’avanzata tecnologia della stazione di ricerca in Antartide. In realtà, il gioco di scacchi era truccato, e il computer non era in grado di giocare a scacchi.
  • Durante le riprese del film, il cast e la troupe hanno dovuto fare i conti con una serie di problemi tecnici e di effetti speciali, che hanno causato ritardi e costi aggiuntivi per la produzione. Tuttavia, il regista John Carpenter ha dichiarato che questi problemi hanno in realtà contribuito a creare una maggiore tensione e suspense nel film.

VAI AL CANALE DI STREAMING

Il regista

john-carpenter

Il regista di “La Cosa” è John Carpenter, uno dei più importanti registi di cinema horror e fantascientifico degli anni ’80. Carpenter è stato anche coinvolto nella produzione e nella scrittura di molti dei suoi film, ed è noto per la sua abilità nel creare atmosfere inquietanti e suggestive.

Carpenter ha diretto molti altri film di culto del genere horror e fantascientifico, tra cui “Halloween – La notte delle streghe”, “La nebbia”, “Vampires” e “Ghosts of Mars”. Inoltre, ha anche composto molte delle colonne sonore dei suoi film, che sono diventate altrettanto iconiche e influenti.

Nel corso della sua carriera, Carpenter ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti per il suo lavoro, tra cui il premio alla carriera al Festival internazionale del cinema di Sitges nel 1999 e il premio alla carriera ai Saturn Awards nel 2002. Anche se Carpenter non ha girato molti film negli ultimi anni, il suo lavoro continua ad essere molto amato e influente tra gli appassionati del genere horror e fantascientifico.

Centinaia di film e documentari selezionati senza limiti

Nuovi film ogni settimana. Guarda su qualsiasi dispositivo, senza nessuna pubblicità. Annulla in qualsiasi momento.
error: Content is protected !!

Indiecinema Film Festival 2022

Dal 5 Dicembre al 31 gennaio guarda in streaming la selezione dei film in concorso: cortometraggi, documentari e film indipendenti da tutto il mondo