Il villaggio dei dannati

Indice dei contenuti

Il villaggio dei dannati è un film horror/fantascienza del 1960 diretto da Wolf Rilla e basato sul romanzo del 1957 “The Midwich Cuckoos” di John Wyndham. La trama del film segue gli eventi che si verificano in un tranquillo villaggio inglese, quando i suoi abitanti vengono improvvisamente colpiti da una misteriosa forza che li fa svenire. Quando si riprendono, scoprono che molte donne sono rimaste incinte durante l’evento, e che i loro figli nascono tutti con capelli bianchi e occhi luminosi.

Questi bambini, che sembrano avere poteri paranormali, crescono rapidamente e diventano sempre più minacciosi e incontrollabili, mettendo a rischio la sicurezza e la vita degli abitanti del villaggio. Il dottor Gordon Zellaby, interpretato da George Sanders, cerca di studiare e capire le origini dei poteri dei bambini e trovare un modo per fermarli prima che sia troppo tardi.

Il film è considerato un classico del genere horror ed ha elementi anche del cinema di fantascienza. Esso ha ispirato numerosi adattamenti e sequel. La sua trama affronta temi come il controllo della mente, la manipolazione genetica e il potere del governo sulla vita delle persone. Il film è stato lodato per la sua atmosfera inquietante e per la performance dei giovani attori che interpretano i bambini, che sono riusciti a creare personaggi spaventosi e disturbanti.

VAI AI FILM DA VEDERE IN STREAMING

Trama

il-villaggio-dei-dannati

La trama del film “Il villaggio dei dannati” segue gli eventi che si verificano in un piccolo villaggio inglese chiamato Midwich. Un giorno, tutti gli abitanti del villaggio svennero contemporaneamente per diverse ore, e quando si risvegliarono, scoprirono che molte donne erano rimaste incinte durante l’evento. I loro figli nacquero tutti con capelli bianchi e occhi luminosi.

Man mano che i bambini crescono, diventano sempre più minacciosi e incontrollabili, utilizzando i loro poteri paranormali per manipolare gli abitanti del villaggio e mettere a rischio la loro sicurezza. Il dottor Gordon Zellaby, un noto psichiatra interpretato da George Sanders, cerca di studiare e capire le origini dei poteri dei bambini e trovare un modo per fermarli prima che sia troppo tardi.

Tuttavia, Zellaby scopre che i bambini sono stati creati da una misteriosa forza aliena che vuole utilizzarli per prendere il controllo del pianeta. Alla fine, Zellaby arriva alla conclusione che l’unico modo per fermare i bambini è di sacrificare se stesso, distruggendo il villaggio e i bambini con esso.

Il film affronta temi come il controllo della mente, la manipolazione genetica e il potere del governo sulla vita delle persone, e viene lodato per la sua atmosfera inquietante e per la performance dei giovani attori che interpretano i bambini, che sono riusciti a creare personaggi spaventosi e disturbanti.

Personaggi 

il-villaggio-dei-dannati

Ecco una lista dei principali personaggi presenti nel film “Il villaggio dei dannati”:

Dottor Gordon Zellaby (interpretato da George Sanders): è un noto psichiatra che cerca di studiare e capire le origini dei poteri dei bambini e trovare un modo per fermarli prima che sia troppo tardi.

Anthea Zellaby (interpretata da Barbara Shelley): è la moglie del dottor Zellaby e una delle donne incinte durante l’evento che ha portato alla nascita dei bambini.

I bambini di Midwich: sono i figli delle donne incinte durante l’evento. Tutti i bambini hanno i capelli bianchi e gli occhi luminosi, e hanno sviluppato poteri paranormali che diventano sempre più pericolosi e incontrollabili man mano che crescono.

Alan Bernard (interpretato da Michael Gwynn): è un altro abitante del villaggio che cerca di aiutare il dottor Zellaby a capire i misteriosi eventi che stanno accadendo.

James Pawle (interpretato da Peter Vaughan): è il poliziotto locale che cerca di mantenere l’ordine nel villaggio, ma che si trova presto a dover affrontare la minaccia dei bambini.

Signor Leebody (interpretato da Laurence Naismith): è il proprietario del negozio del villaggio e uno dei primi a sperimentare i poteri dei bambini.

Questi sono solo alcuni dei personaggi presenti nel film, ma ci sono anche molti altri personaggi minori che contribuiscono alla trama e allo sviluppo della storia.

VAI AI FILM DA VEDERE IN STREAMING

Produzione 

il-villaggio-dei-dannati

Il film “Il villaggio dei dannati” è stato prodotto dalla MGM British Studios e diretto da Wolf Rilla. La sceneggiatura è stata scritta da Stirling Silliphant, Wolf Rilla e George Barclay, basata sul romanzo “The Midwich Cuckoos” di John Wyndham.

Le riprese sono state effettuate principalmente nei pressi del villaggio di Letchmore Heath, nell’Hertfordshire, in Inghilterra. La produzione del film è stata supervisionata da Ronald Kinnoch, mentre il direttore della fotografia è stato Geoffrey Faithfull.

Il cast del film includeva attori come George Sanders, Barbara Shelley, Michael Gwynn, Peter Vaughan e Laurence Naismith, oltre a molti giovani attori che interpretavano i bambini del villaggio.

Il film ha ricevuto un budget relativamente modesto per l’epoca, ma ha avuto un grande successo al botteghino e ha ispirato numerosi adattamenti e sequel nel corso degli anni. La sua atmosfera inquietante e la performance dei giovani attori che interpretano i bambini sono stati particolarmente apprezzati dalla critica e dal pubblico.

Distribuzione e accoglienza 

“Il villaggio dei dannati” è stato distribuito nei cinema statunitensi dalla MGM il 28 aprile 1960, mentre in Gran Bretagna è stato distribuito dalla British Lion il 14 luglio dello stesso anno. Il film ha ottenuto un buon successo di pubblico, incassando circa 2 milioni di dollari solo negli Stati Uniti.

Dal punto di vista della critica, il film è stato accolto positivamente. In particolare, sono stati apprezzati l’atmosfera inquietante e la performance dei giovani attori che interpretano i bambini. Tuttavia, alcuni critici hanno evidenziato alcune carenze nella trama e nella caratterizzazione dei personaggi.

Nonostante ciò, “Il villaggio dei dannati” è diventato un film di culto nel corso degli anni, ispirando numerosi adattamenti e sequel. Nel 1995, il regista John Carpenter ha diretto un remake del film intitolato “Village of the Damned – La città verrà distrutta all’alba”, con protagonisti Christopher Reeve e Kirstie Alley. Il remake ha ricevuto recensioni contrastanti, ma ha comunque riscosso un discreto successo al botteghino.

Stile del film 

“Il villaggio dei dannati” presenta uno stile caratteristico del genere horror/fantascienza degli anni ’50 e ’60. Il film utilizza molte delle convenzioni narrative e visive tipiche di questo genere, tra cui l’atmosfera inquietante, le scene di suspense e le riprese notturne.

In particolare, il film si concentra sull’idea di una minaccia imminente che viene pian piano svelata al pubblico, creando una tensione costante. La colonna sonora, composta da Ron Goodwin, contribuisce ad amplificare questa sensazione di tensione, con l’uso di melodie che sottolineano l’insolita e minacciosa presenza dei bambini.

Inoltre, il film presenta un forte senso di claustrofobia, in quanto gran parte dell’azione si svolge all’interno del piccolo villaggio di Midwich. Questo crea un senso di isolamento e di impossibilità di fuga dalla minaccia rappresentata dai bambini.

Infine, il film utilizza l’immagine dei bambini dallo sguardo freddo e inquietante per creare un senso di terrore nel pubblico. Questa rappresentazione dei bambini come creature aliene e spaventose è stata particolarmente innovativa e ha influenzato molti altri film e opere successive.

In generale, “Il villaggio dei dannati” presenta uno stile cinematografico caratteristico del periodo in cui è stato realizzato, ma che ha avuto un forte impatto sulla cultura popolare e sul genere horror/fantascienza in generale.

VAI AI FILM DA VEDERE IN STREAMING

Il regista

Wolf-Rilla

Il regista di “Il villaggio dei dannati” è Wolf Rilla. Rilla è stato un regista, sceneggiatore e attore britannico, nato nel 1896 e deceduto nel 1961. Rilla ha iniziato la sua carriera come attore, ma in seguito si è dedicato alla regia e alla sceneggiatura.

Rilla ha diretto pochi film nel corso della sua carriera, ma “Il villaggio dei dannati” è considerato il suo lavoro più noto. Inoltre, Rilla ha anche co-sceneggiato il film insieme a Stirling Silliphant e George Barclay.

La regia di Rilla in “Il villaggio dei dannati” è stata particolarmente apprezzata per la sua capacità di creare un’atmosfera inquietante e claustrofobica, utilizzando sapientemente le riprese notturne, le luci e le ombre, e le inquadrature strette sui volti dei personaggi.

Nonostante “Il villaggio dei dannati” sia stato il suo maggior successo commerciale, Rilla non ha avuto molte altre opportunità di lavorare come regista nei successivi anni. Tuttavia, il suo lavoro in questo film è stato fondamentale per il genere horror e fantascientifico degli anni ’50 e ’60, e ha influenzato molte opere successive.

Picture of Indiecinema

Indiecinema