I migliori film turchi da non perdere

Indice dei contenuti

I film turchi sono una forma d’arte che ha radici profonde nella storia e nella cultura del paese. Con una tradizione cinematografica che risale ai primi anni del 20° secolo, la Turchia è stata uno dei primi paesi al di fuori dell’Occidente ad adottare e promuovere il cinema come mezzo di espressione artistica e narrativa, lasciando il segno nella storia del cinema con diversi capolavori.

Uno dei primi film turchi è stato “Ayastefanos’taki Rus Abidesinin Yıkılışı” (La Caduta dell’Impero Russo a Ayastefanos), realizzato nel 1914, poco dopo l’inizio della prima guerra mondiale. Questo film segnò l’inizio di una lunga tradizione di cinema turco che è continuata fino ai giorni nostri. Molti dei primi film turchi affrontavano temi storici e politici, che riflettevano l’interesse e la passione del pubblico turco per gli eventi del passato e del presente.

film-turchi
Il regno d’inverno – Winter Sleep (2014)

Il periodo d’oro del cinema turco si colloca negli anni ’60 e ’70, quando furono prodotti molti film di grande successo. Durante questo periodo, il cinema turco abbracciò una varietà di generi, tra cui il dramma, la commedia e il musical. “Hababam Sınıfı” (La Classe di Hababam) è un film del 1975 che rappresenta uno dei punti culminanti di questo periodo. Il film racconta la storia di una classe di studenti dispettosi che sfidano le regole della scuola e dei loro insegnanti. “Selvi Boylum Al Yazmalım” (La Ragazza con la Sciarpa Rossa), un altro film del 1977, è un romantico dramma che racconta la storia di una giovane coppia che cerca di superare le difficoltà della vita quotidiana.

Nel corso degli anni ’80 e ’90, il cinema turco ha affrontato una serie di sfide, tra cui la competizione crescente con i film stranieri e i cambiamenti nella tecnologia e nelle tendenze di consumo. Nonostante queste sfide, il cinema turco ha continuato a produrre una serie di film di successo, tra cui “Eşkıya” (Il Bandito) del 1996 e “G.O.R.A.” del 2004.

Negli ultimi anni, il cinema turco ha visto una rinascita, con una nuova generazione di registi che si sono affermati sulla scena internazionale. Film come “Babam ve Oğlum” (Mio Padre e mio Figlio) del 2005 e “Ayla” del 2017 hanno ricevuto ampi elogi sia in Turchia che all’estero.

Il cinema turco è una forma d’arte ricca e diversificata che ha una lunga storia e una grande influenza sulla cultura turca. Dal suo inizio nel 1914, il cinema turco ha attraversato molte fasi e generazioni di cineasti, ma ha sempre continuato a produrre film di grande valore artistico e narrativo. Con una tradizione cinematografica che è stata fortemente influenzata dalla storia e dalla cultura della Turchia, il cinema turco continua ad essere un importante veicolo di espressione per la società turca.

I registi turchi

Nuri Bilge Ceylan
Nuri Bilge Ceylan

La storia del cinema turco è stata arricchita da una serie di registi talentuosi, alcuni dei quali hanno lasciato un’impronta indelebile sul panorama cinematografico del paese. Tra i più importanti registi turchi figurano:

Muhsin Ertuğrul: Uno dei pionieri del cinema turco, Ertuğrul è considerato il fondatore del teatro turco moderno e il primo regista turco. Ha fondato la prima scuola di cinema turco nel 1936.

Lütfi Ömer Akad: Pioniere del cinema turco, Akad ha realizzato film in diversi generi, tra cui il dramma, la commedia e il thriller. È noto per il suo stile realistico e per la sua capacità di raccontare storie avvincenti.

Atıf Yılmaz: Regista versatile, Yılmaz ha diretto oltre 120 film nel corso della sua carriera. È noto per aver introdotto nuovi stili di narrazione e per aver affrontato temi sociali e politici.

Yılmaz Güney: Attore e regista, Güney è stato una figura influente nel cinema turco degli anni ’70 e ’80, dirigendo film che hanno affrontato temi sociali e politici e hanno vinto premi internazionali.

Nuri Bilge Ceylan: Uno dei registi più acclamati a livello internazionale, Ceylan ha vinto diversi premi prestigiosi, tra cui la Palma d’Oro al Festival di Cannes. I suoi film spesso riflettono sulle condizioni della società turca contemporanea e sulla natura umana, con una profondità e un’attenzione ai dettagli che li rendono unici.

Semih Kaplanoğlu: Regista noto per il suo stile visivo unico e la sua attenzione ai dettagli. I suoi film hanno ricevuto ampi elogi dalla critica internazionale.

Oltre a questi, ci sono molti altri registi turchi che hanno dato un importante contributo al cinema, come Metin Erksan, Tevfik Fikret Uçak e Zeki Demirkubuz. Il cinema turco è in continua evoluzione e nuovi talenti emergono ogni anno, contribuendo a rendere questa cinematografia una delle più interessanti e vibranti del panorama internazionale.

G.O.R.A. (2004)

Genere: Commedia, Sci-Fi

Regista: Ömer Faruk Sorak

Paese di Origine: Turchia

Attori Principali: Cem Yılmaz, Özge Özberk, Rasim Öztekin

Trama: “G.O.R.A.” è una commedia turca che segue la storia di un uomo di nome Arif, interpretato da Cem Yılmaz, che viene rapito da alieni e portato su un pianeta chiamato G.O.R.A. Lì, Arif incontra una serie di personaggi stravaganti e deve affrontare una serie di sfide per cercare di tornare sulla Terra. Il film è un’ironica parodia dei film di fantascienza e si concentra su temi di alienazione, identità e diversità.

Accoglienza: “G.O.R.A.” è stato ben accolto dal pubblico e dalla critica turca, che ha apprezzato la sua narrazione divertente e la regia di Ömer Faruk Sorak. Il film ha anche ottenuto un buon successo al botteghino e ha contribuito a consolidare la popolarità di Cem Yılmaz come uno dei comici più apprezzati della Turchia.

Babam ve Oglum (2005)

Genere: Dramma, Famiglia

Regista: Çağan Irmak

Paese di Origine: Turchia

Attori Principali: Çetin Tekindor, Fikret Kuskan, Hümeyra Akbay

Trama: “Babam ve Oğlum” è una commovente storia di una famiglia turca durante i turbulentti eventi degli anni ’70 in Turchia. Il film segue la vita di Sadık, un padre di famiglia, e suo figlio Deniz. Sadık ha sempre avuto una relazione tesa con suo padre Huseyin, ma quando scopre che suo figlio Deniz ha una grave malattia, cerca di riconciliarsi con suo padre e superare i loro vecchi conflitti.

Accoglienza: Il film ha ricevuto elogi da parte della critica e del pubblico per le sue interpretazioni toccanti e la sua narrativa coinvolgente. Ha vinto numerosi premi, tra cui il Golden Orange Award per il miglior film al Festival del Cinema di Antalya nel 2005. Il regista Çağan Irmak è stato elogiato per il suo lavoro e “Babam ve Oğlum” è diventato uno dei film turchi più acclamati degli anni 2000.

Magic Carpet Ride (2005)

Genere: Commedia, Avventura

Regista: Yılmaz Erdoğan

Paese di Origine: Turchia

Attori Principali: Yılmaz Erdoğan, Tolga Çevik, Cem Yılmaz

Trama: “Magic Carpet Ride” è una commedia turca che segue le avventure di tre amici, Zafer, Sinan e Gökhan, che decidono di intraprendere un viaggio in Marocco dopo che uno di loro ha ereditato un tappeto magico. Durante il loro viaggio, affrontano una serie di imprevisti e situazioni stravaganti, che li portano a fare i conti con le loro vite e le loro relazioni.

Accoglienza: Il film ha ottenuto un buon successo al botteghino in Turchia e ha ricevuto recensioni miste dalla critica. Sebbene alcuni abbiano elogiato l’umorismo e l’originalità della trama, altri hanno criticato la mancanza di coesione nella narrazione e il ricorso a cliché comici. Tuttavia, “Magic Carpet Ride” è diventato un cult nella cultura cinematografica turca e ha contribuito a consolidare la reputazione di Yılmaz Erdoğan come uno dei principali comici e registi del paese.

For Love and Honor (2007)

Genere: Drammatico, Romantico, Crimine

Regista: Ömer Vargı

Paese di Origine: Turchia

Attori Principali: Şener Şen, İsmail Hacıoğlu, Aslı Tandoğan

Trama: “Kabadayı” è un film drammatico e romantico turco che segue la storia di un famoso gangster di nome Hacı, interpretato da Şener Şen, che cerca di cambiare la sua vita e riscattarsi dopo la morte di suo figlio. Mentre cerca di rifarsi una vita onesta, Hacı viene coinvolto in una serie di eventi che mettono alla prova la sua lealtà, la sua moralità e il suo coraggio. Il film esplora temi di amore, onore, perdono e redenzione, e offre uno sguardo sulla vita di un criminale di fronte alla possibilità di cambiare.

Accoglienza: “Kabadayı” ha ricevuto elogi dalla critica e dal pubblico per le performance degli attori principali, in particolare quella di Şener Şen nel ruolo di Hacı. Il film ha avuto un buon successo al botteghino e ha ricevuto recensioni positive per la sua narrazione coinvolgente e la sua atmosfera intensa. Ha vinto il premio per il Miglior Film e il Miglior Regista al Festival del Cinema di Antalya 2007 e ha consolidato la posizione di Şener Şen come uno dei migliori attori turchi del suo tempo.

Alone (2008)

Genere: Romantico, Drammatico

Regista: Çağan Irmak

Paese di origine: Turchia

Attori Principali: Melis Birkan, Çetin Tekindor

Trama: “Issiz adam” è un film romantico che segue la storia di Alper, un regista cinematografico, che vive una vita solitaria dopo la morte della sua amata figlia. La sua vita prende una svolta inaspettata quando incontra Ada, una giovane donna fotografa. Nonostante le loro differenze, i due sviluppano una relazione romantica che li aiuta a superare il dolore e la solitudine.

Accoglienza: Il film ha ricevuto elogi dalla critica per le performance degli attori principali e la colonna sonora. Ha vinto il premio per il Miglior Film e il Miglior Attore al Festival del Cinema di Antalya 2008 e ha avuto un buon successo al botteghino.

A.R.O.G (2008)

Genere: Commedia, Avventura, Fantascienza

Regista: Cem Yılmaz, Ali Taner Baltacı

Paese di Origine: Turchia

Attori Principali: Cem Yılmaz, Özge Özberk, Özkan Uğur

Trama: “A.R.O.G” è il sequel del popolare film turco “G.O.R.A.” e racconta la storia di Arif, interpretato da Cem Yılmaz, un uomo che viene trasportato nel futuro da un alieno che vuole costringerlo a svolgere un compito difficile: trovare l’uomo che si nasconde dietro una maschera di supereroe. Nella sua ricerca, Arif incontra personaggi stravaganti e deve superare una serie di prove per completare la sua missione e tornare a casa.

Accoglienza: Il film è stato accolto positivamente dalla critica e dal pubblico, che ha apprezzato la sua narrazione divertente e le performance degli attori. “A.R.O.G” ha avuto un discreto successo al botteghino e ha contribuito a consolidare la popolarità di Cem Yılmaz come uno dei comici più apprezzati della Turchia.

Recep Ivedik (2008)

Genere: Commedia

Regista: Togan Gökbakar

Paese di Origine: Turchia

Attori Principali: Şahan Gökbakar, İclal Aydın, Mustafa Topaloğlu

Trama: “Recep Ivedik” è una commedia turca che segue le avventure di un uomo di nome Recep Ivedik, interpretato da Şahan Gökbakar, che è un giovane disoccupato che vive con sua nonna. Dopo una serie di eventi sfortunati, Recep decide di viaggiare in provincia per cercare di cambiare la sua vita. Il film esplora i suoi incontri stravaganti e le situazioni comiche che affronta durante il suo viaggio.

Accoglienza: Il film ha avuto un grande successo al botteghino in Turchia e ha generato diversi sequel. Ha ricevuto recensioni contrastanti dalla critica, che ha apprezzato l’umorismo fisico e il personaggio di Recep, ma ha criticato alcune delle gag per la loro mancanza di originalità. “Recep Ivedik” è diventato un’icona della cultura popolare turca e ha consolidato la reputazione di Şahan Gökbakar come uno dei principali comici del paese.

Le tre scimmie / Three Monkeys / (2008)

Genere: Dramma

Regista: Nuri Bilge Ceylan

Paese di origine: Turchia, Francia, Italia

Attori Principali: Yavuz Bingöl, Hatice Aslan, Ercan Kesal

Trama: Questo film racconta la storia di una famiglia turca la cui vita viene stravolta quando il padre, Eyüp, viene arrestato per colpa di un incidente stradale in cui è coinvolto il figlio adolescente. La madre, Hacer, accetta i soldi che il politico locale le offre in cambio del silenzio, ma la situazione diventa sempre più complicata quando Eyüp viene rilasciato e la verità inizia a emergere.

Accoglienza: “Le tre scimmie” è stato accolto positivamente dalla critica, che ha elogiato la regia di Nuri Bilge Ceylan e le performance degli attori. Il film ha vinto il premio per la Miglior Regia al Festival di Cannes 2008.

Yahsi Bati (2009)

Genere: Commedia, Western

Regista: Ömer Faruk Sorak

Paese di Origine: Turchia

Attori Principali: Cem Yılmaz, Ozan Güven, Zafer Algöz

Trama: “Yahşi Batı” è una commedia turca ambientata nell’epoca del vecchio West americano. La storia segue le avventure di Aziz Vefa, interpretato da Cem Yılmaz, un tassista di Istanbul che si ritrova a vivere una vita di avventure e peripezie in America. Insieme al suo amico Lemi Galip, interpretato da Ozan Güven, Aziz deve affrontare una serie di sfide e ostacoli, tra cui banditi, gangster e sceriffi corrotti, mentre cerca di realizzare il suo sogno di diventare un cowboy.

Accoglienza: Il film ha avuto un discreto successo al botteghino e ha ricevuto recensioni miste dalla critica. Alcuni hanno elogiato il suo umorismo e il suo tentativo di rivisitare il genere western in chiave comica, mentre altri lo hanno criticato per la mancanza di originalità e per la sua narrazione sconnessa. Tuttavia, “Yahşi Batı” ha contribuito a consolidare la reputazione di Cem Yılmaz come uno dei principali comici della Turchia e ha rinnovato l’interesse per il genere western nel cinema turco.

Hunting Season (2010)

Genere: Azione, Thriller

Regista: Yavuz Turgul

Paese di Origine: Turchia

Attori Principali: Şener Şen, Cem Yılmaz, Çetin Tekindor

Trama: “Av Mevsimi” è un film d’azione turco che segue la storia di un ex mercenario di nome Bahar, interpretato da Şener Şen, che decide di ritirarsi dopo essere stato coinvolto in una sparatoria che ha causato la morte di molte persone innocenti. Tuttavia, Bahar viene coinvolto in una serie di eventi che lo portano a confrontarsi con il suo passato e a cercare vendetta contro coloro che hanno causato la tragedia.

Accoglienza: Il film ha ricevuto elogi per le performance degli attori principali e la sua narrativa coinvolgente. Ha anche ottenuto un buon successo al botteghino e ha ricevuto recensioni positive dalla critica, che ha apprezzato la regia di Yavuz Turgul e il suo lavoro nel creare una trama avvincente e piena di suspense.

C’era una volta in Anatolia / Once Upon a Time in Anatolia / (2011)

Genere: Giallo, Drammatico, Poliziesco

Regista: Nuri Bilge Ceylan

Paese di origine: Turchia, Bosnia Erzegovina

Attori Principali: Muhammet Uzuner, Yılmaz Erdoğan, Taner Birsel

Trama: Un gruppo di uomini, tra cui un medico forense, un procuratore, un’autista e alcuni poliziotti, sta cercando il cadavere di un uomo che è stato ucciso in Anatolia. Durante la ricerca, emergono i pensieri e le emozioni dei personaggi, rivelando i loro lati più oscuri e vulnerabili.

Accoglienza: Il film è stato ben accolto dalla critica internazionale, che ha elogiato la regia di Nuri Bilge Ceylan e la sua capacità di catturare l’atmosfera della campagna turca. Ha vinto il Gran Premio della Giuria al Festival di Cannes 2011.

Fetih 1453 (2012)

Genere: Drammatico, Storico, Guerra

Regista: Faruk Aksoy

Paese di Origine: Turchia

Attori Principali: Devrim Evin, İbrahim Çelikkol, Dilek Serbest

Trama: “Fetih 1453” è un film storico che narra la storia della caduta di Costantinopoli nell’anno 1453. Il film si concentra sulla vita di Mehmed II, noto anche come Mehmed il Conquistatore, e sulle sue strategie per conquistare la città. Il film mostra anche il punto di vista dei difensori di Costantinopoli e le loro lotte per proteggere la città dalle forze ottomane. La trama è arricchita da sottotrame che esplorano le relazioni personali e le sfide affrontate dai personaggi.

Accoglienza: “Fetih 1453” è stato accolto positivamente dalla critica turca, che ha elogiato le performance degli attori, la regia di Faruk Aksoy e la fedeltà storica del film. Tuttavia, il film ha ricevuto critiche per la sua rappresentazione dei non musulmani e dei greci. Nonostante questo, “Fetih 1453” è stato un grande successo al botteghino in Turchia e ha contribuito a rinnovare l’interesse per la storia ottomana nel paese.

The Mountain (2012)

Genere: Dramma, Romance

Regista: Alper Çağlar

Paese di Origine: Turchia

Attori Principali: Cemal Toktaş, Serra Yılmaz, Arif Erkin

Trama: Il film segue la storia di un giovane uomo, Halil, che vive in un villaggio remoto e ha un amore segreto per una giovane donna, Cemile. Tuttavia, il padre di Cemile non approva la relazione e proibisce a Halil di vedere sua figlia. Halil decide quindi di arruolarsi nell’esercito per cercare di dimenticare Cemile, ma le circostanze lo porteranno a tornare a casa e affrontare il suo passato.

Accoglienza: Il film ha ricevuto elogi per la sua fotografia e la sua rappresentazione del paesaggio montuoso della Turchia, ma ha anche ricevuto critiche per la sua trama prevedibile e i personaggi stereotipati. Tuttavia, il film è stato apprezzato per le sue interpretazioni e la sua atmosfera emotiva.

Water and Fire (2013)

Genere: Dramma, Romance

Regista: Özcan Deniz

Paese di Origine: Turchia

Attori Principali: Özcan Deniz, Yasemin Allen, Kaan Çakır

Trama: Il film racconta la storia di un amore impossibile tra una giovane donna, Aska, e un giovane uomo, Korhan, appartenenti a due famiglie rivali. Le due famiglie sono in conflitto da generazioni e non vedono di buon occhio la relazione tra i loro figli. Tuttavia, Aska e Korhan decidono di sfidare le tradizioni e inseguire il loro amore, sperando di trovare una via per superare le loro differenze.

Accoglienza: Il film ha ricevuto recensioni miste dalla critica e il film ha incontrato opinioni divergenti tra il pubblico. Mentre alcuni hanno apprezzato la storia d’amore e le performance degli attori, altri hanno criticato la trama troppo scontata e la mancanza di originalità. Tuttavia, il film ha avuto un discreto successo al botteghino.

The Butterfly’s Dream (Kelebeğin Rüyası, 2013)

Genere: Biografico, Drammatico, Romantico

Regista: Yılmaz Erdoğan

Paese di Origine: Turchia

Attori Principali: Kıvanç Tatlıtuğ, Mert Fırat, Belçim Bilgin

Trama: “Kelebeğin Rüyası” è un film turco che racconta la storia vera di due giovani poeti, Rüştü Onur e Muzaffer Tayyip Uslu, che cercano di realizzare i loro sogni nonostante le difficoltà e le avversità della vita durante la seconda guerra mondiale. Il film esplora i loro rapporti con il mondo circostante, i loro amori e le loro speranze, e offre uno sguardo intimo sulla vita culturale e politica della Turchia dell’epoca.

Accoglienza: Il film ha ricevuto elogi dalla critica per la sua narrazione coinvolgente e le performance degli attori principali. Ha vinto numerosi premi, tra cui il Golden Orange Award per il Miglior Film e il Miglior Regista al Festival del Cinema di Antalya 2013. “Kelebeğin Rüyası” è stato anche ben accolto dal pubblico e ha avuto un buon successo al botteghino.

Celal ile Ceren (2013)

Genere: Commedia, Romantico

Regista: Togan Gökbakar

Paese di Origine: Turchia

Attori Principali: Şahan Gökbakar, Ezgi Mola, Orçun İynemli

Trama: “Celal ile Ceren” è una commedia romantica turca che segue la storia di un uomo di nome Celal, interpretato da Şahan Gökbakar, che è innamorato di una donna di nome Ceren, interpretata da Ezgi Mola. Tuttavia, Celal è un tipo goffo e maldestro, e le sue azioni spesso causano più problemi che soluzioni. Il film esplora le sue avventure mentre cerca di dimostrare il suo amore per Ceren e superare le difficoltà della vita quotidiana.

Accoglienza: Il film è stato accolto positivamente dalla critica e dal pubblico turco, che ha apprezzato la sua narrazione divertente e le performance degli attori principali. “Celal ile Ceren” ha ottenuto un buon successo al botteghino e ha ricevuto elogi per il suo umorismo originale e la sua capacità di catturare l’essenza delle relazioni umane.

La sindaca 2 Hükümet Kadin 2 (2013)

Genere: Commedia

Regista: Sermiyan Midyat

Paese di Origine: Turchia

Attori Principali: Demet Akbağ, Sermiyan Midyat, Mahir İpek

Trama: “Hükümet Kadın 2” è il seguito del popolare film turco “Hükümet Kadın”. La storia continua a seguire le avventure di Xate, una donna di villaggio che diventa sindaco della sua città dopo la morte improvvisa del marito. Nel secondo film, Xate affronta nuove sfide e ostacoli mentre cerca di gestire la sua vita personale e politica. La commedia affronta temi di politica, famiglia e identità culturale con uno sguardo ironico e leggero.

Accoglienza: Il film ha ricevuto recensioni miste dalla critica e dal pubblico. Mentre alcuni hanno elogiato il suo umorismo e la performance degli attori, altri hanno criticato la mancanza di originalità e la ripetizione di gag dal primo film. Tuttavia, “Hükümet Kadın 2” ha avuto un discreto successo al botteghino e ha mantenuto il suo posto come una delle commedie più popolari della Turchia.

Siccîn (2014)

Genere: Horror, Thriller

Regista: Alper Mestçi

Paese di Origine: Turchia

Attori Principali: Bulut Akkale, Efsun Akkurt, Cem Uçan

Trama: “Siccîn” è un film horror turco che segue la storia di un uomo che si trova coinvolto in una serie di eventi soprannaturali. Dopo aver subito una tragedia personale, il protagonista, interpretato da Bulut Akkale, si rivolge a un imam per cercare aiuto, ma finisce per essere coinvolto in una situazione che va oltre la sua comprensione. Il film esplora temi di possessione demoniaca e vendetta soprannaturale.

Accoglienza: Il film ha avuto un buon successo al botteghino e ha ricevuto elogi per la sua atmosfera tesa e le performance degli attori. Ha anche ricevuto recensioni positive dalla critica, che ha apprezzato la regia di Alper Mestçi e la sua capacità di creare un senso di tensione e terrore. Tuttavia, il film ha ricevuto alcune critiche per il suo uso di trucchi horror prevedibili.

Solamente tu (Sadece Sen, 2014)

Genere: Drammatico, Romance

Regista: Hakan Yonat

Paese di Origine: Turchia

Attori Principali: Belçim Bilgin, Ibrahim Celikkol, Kerem Can

Trama: “Sadece Sen” è un film romantico che racconta la storia di una giovane donna di nome Ali, interpretata da Belçim Bilgin, che ha una storia tragica e ha perso la sua famiglia. Lavorando come domestica, incontra un ex pugile di nome Memo, interpretato da Ibrahim Celikkol, che è cieco. Memo cerca di aiutare Ali a superare il suo passato e ad aprirsi all’amore e alla felicità, ma la loro relazione viene messa alla prova dalle sfide della vita.

Accoglienza: “Sadece Sen” ha ricevuto elogi per le performance degli attori e la sua narrazione emozionante. Il film ha avuto un buon successo al botteghino e ha ricevuto recensioni positive dalla critica, che ha lodato la regia di Hakan Yonat e il lavoro degli attori.

Sussurra se dimentico Unutursam Fisilda (2014)

Genere: Drammatico, Musicale, Romantico

Regista: Çağan Irmak

Paese di Origine: Turchia

Attori Principali: Farah Zeynep Abdullah, Mehmet Günsür, Kerem Bursin

Trama: “Unutursam Fisilda” è un film romantico turco che segue la storia di una giovane donna di nome Fusun, interpretata da Farah Zeynep Abdullah, che lavora come sarta in un negozio di Istanbul negli anni ’70. Fusun incontra un giovane musicista di nome Tarik, interpretato da Mehmet Günsür, e si innamora di lui. Tuttavia, la loro relazione è minacciata dalla guerra in Cipro e dai conflitti politici dell’epoca. Il film esplora temi di amore, perdita e speranza, e offre uno sguardo sulla vita quotidiana in Turchia negli anni ’70.

Accoglienza: “Unutursam Fisilda” è stato accolto positivamente dalla critica e dal pubblico turco, che ha apprezzato la regia di Çağan Irmak e le performance degli attori. Il film ha ottenuto un buon successo al botteghino e ha ricevuto recensioni positive per la sua narrazione emozionante e la sua colonna sonora coinvolgente, che includeva canzoni popolari degli anni ’70.

Il regno d’inverno – Winter Sleep / Kış uykusu (2014)

Genere: Drammatico

Regista: Nuri Bilge Ceylan

Paese di origine: Turchia, Francia, Germania

Attori Principali: Haluk Bilginer, Melisa Sözen, Demet Akbag

Trama: Aydın è un ex attore di teatro che gestisce un hotel in una regione montuosa della Turchia. La sua vita tranquilla viene messa in discussione quando sua moglie e sua sorella si rivoltano contro di lui, mentre i suoi debiti finanziari iniziano a pesare sulla sua coscienza.

Accoglienza: Il film ha ricevuto un’accoglienza positiva dalla critica, con elogi per la regia di Nuri Bilge Ceylan e le performance degli attori. Ha vinto la Palma d’Oro al Festival di Cannes 2014.

Mustang (2015)

Genere: Drammatico

Regista: Deniz Gamze Ergüven

Paese di Origine: Turchia, Francia, Germania

Attori Principali: Güneş Nezihe Şensoy, Doğa Zeynep Doğuşlu, Elit İşcan

Trama: “Mustang” è un film turco-franco-tedesco che racconta la storia di cinque sorelle adolescenti, Lale, Nur, Selma, Ece e Sonay, che vivono in un villaggio turco conservatore. Dopo essere state viste giocare in acqua con alcuni ragazzi della scuola, vengono costrette a sposarsi e iniziano a essere considerate sposate e intrappolate nella loro casa. Le ragazze cercano di sfuggire al destino che sembra essere imposto loro, e devono imparare a navigare nella loro nuova realtà mentre cercano di preservare la loro libertà e l’amicizia tra di loro.

Accoglienza: “Mustang” è stato accolto positivamente dalla critica internazionale, che ha elogiato la regia di Deniz Gamze Ergüven e le performance delle giovani attrici. Il film ha vinto numerosi premi, tra cui il Premio Lux del Parlamento europeo per il cinema 2015 e il premio per la migliore opera prima al Festival di Cannes 2015. Ha ottenuto un discreto successo al botteghino e ha contribuito a diffondere consapevolezza sulla questione della libertà delle donne in Turchia.

What’s Left of You Senden Bana Kalan (2015)

Genere: Drammatico, Romantico

Regista: Osman Sinav

Paese di Origine: Turchia

Attori Principali: Şükrü Özyıldız, Hande Doğandemir, Ahmet Mümtaz Taylan

Trama: Senden Bana Kalan è una storia d’amore romantica e commovente, che segue le vite incrociate di un uomo che soffre di una malattia terminale e una donna che ha perso il fidanzato. Mentre cercano di andare avanti con la loro vita, si ritrovano a condividere una connessione speciale e a trovare conforto l’uno nell’altro.

Accoglienza: Il film ha ricevuto recensioni positive dalla critica e dal pubblico per le performance degli attori principali e la sua narrazione emozionante. Ha ottenuto un discreto successo al botteghino e ha contribuito a consolidare la reputazione di Osman Sinav come uno dei principali registi della Turchia.

The Mountain II (2016)

The Mountain II (2016)

Genere: Azione, Drammatico, Guerra

Regista: Alper Çağlar

Paese di Origine: Turchia

Attori Principali: Özgür Eren Koç, Murat Arkin, Ahu Türkpençe

Trama: “The Mountain II” è un film turco che segue le vicende di un gruppo di soldati turchi durante l’Operazione Fırat Kalkanı in Siria. Il film esplora le loro vite e le loro relazioni mentre affrontano le difficoltà della guerra e cercano di sopravvivere in un ambiente ostile.

Accoglienza: Il film è stato ben accolto dal pubblico turco e ha ottenuto un discreto successo al botteghino. La critica ha elogiato la sua narrazione coinvolgente e le performance degli attori principali. Tuttavia, alcune critiche hanno evidenziato alcune somiglianze con altri film di guerra e hanno sollevato domande sul trattamento della guerra e della violenza nel film.

Annemin Yarasi (2016)

Genere: Biografico, Drammatico

Regista: Ozan Açıktan

Paese di Origine: Turchia

Attori Principali: Çetin Tekindor, Hülya Avşar, Bülent Emin Yarar

Trama: “Annemin Yarası” è un film biografico che racconta la storia di Yıldız, interpretata da Hülya Avşar, una donna che vive una vita difficile e dolorosa. Il film segue la sua vita, dalla sua infanzia in un piccolo villaggio alla sua vita adulta a Istanbul, e esplora le sue esperienze, i suoi sacrifici e le sue lotte. Il film esplora anche il rapporto complesso tra Yıldız e sua madre, interpretata da Çetin Tekindor, e le loro esperienze con la violenza domestica, la discriminazione di genere e la lotta per la sopravvivenza.

Accoglienza: “Annemin Yarası” ha ricevuto recensioni positive dalla critica e dal pubblico turco, che ha apprezzato la regia di Ozan Açıktan e le performance degli attori principali. Il film ha ottenuto un discreto successo al botteghino e ha contribuito a sensibilizzare l’opinione pubblica sulla violenza domestica e la discriminazione di genere in Turchia.

Ayla – La figlia senza nome Ayla: The Daughter of War (2017)

Genere: Biografico, Drammatico, Guerra

Regista: Can Ulkay

Paese di Origine: Turchia, Corea del Sud

Attori Principali: İsmail Hacıoğlu, Çetin Tekindor, Kim Seol

Trama: “Ayla: The Daughter of War” è un film basato su una storia vera che racconta la storia di Süleyman Dilbirliği, un soldato turco durante la Guerra di Corea che adotta una bambina orfana coreana di nome Ayla. Il film segue la vita di Süleyman e Ayla, dalla loro prima incontro durante la guerra alla loro separazione dopo il ritorno di Süleyman in Turchia. Il film esplora il loro rapporto speciale, la loro lealtà reciproca e le difficoltà che affrontano a causa delle loro differenze culturali e della guerra.

Accoglienza: “Ayla: The Daughter of War” ha ricevuto elogi dalla critica e dal pubblico per la sua narrazione emozionante e le performance degli attori. Il film ha ottenuto un discreto successo al botteghino e ha ricevuto numerosi premi, tra cui il premio per il Miglior Film al Festival del Cinema di Antalya 2017 e il premio per il Miglior Film Straniero ai Critics’ Choice Awards 2018. Ha contribuito a far conoscere la storia di Süleyman Dilbirliği e Ayla in Turchia e in Corea del Sud, e ha rinnovato l’interesse per la storia della Guerra di Corea.

Aile Arasinda (2017)

Genere: Commedia

Regista: Ozan Açıktan

Paese di Origine: Turchia

Attori Principali: Engin Günaydın, Demet Evgar, Erdal Özyağcılar

Trama: “Aile Arasında” è una commedia turca che racconta la storia di una famiglia disfunzionale composta da un padre vedovo, Necmi, interpretato da Engin Günaydın, e tre figli adulti, Nazım, Emre e Seçil. La famiglia è in crisi e i figli vivono in una tensione costante con il loro padre, che li considera degli scapoli immaturi e incapaci di gestire le loro vite. Quando Necmi ha un attacco di cuore, i figli sono costretti a riunirsi e lavorare insieme per affrontare le loro differenze e prendersi cura del loro genitore anziano.

Accoglienza: “Aile Arasında” ha ricevuto elogi per le performance degli attori principali e la sua narrazione divertente. Il film ha avuto un buon successo al botteghino e ha contribuito a consolidare la reputazione di Engin Günaydın come uno dei migliori attori comici della Turchia. Ha ricevuto anche recensioni positive dalla critica, che ha apprezzato la regia di Ozan Açıktan e la sua capacità di creare una commedia familiare coinvolgente e divertente.

Mutluluk Zamani (2017)

Mutluluk Zamani (2017)

Genere: Commedia, Romantico

Regista: Senol Sonmez

Paese di Origine: Turchia

Attori Principali: Elçin Sangu, Barış Arduç

Trama: Mutluluk Zamani segue la storia di una ragazza di nome Defne, che sta per sposarsi e non ha la più pallida idea di chi sia il padre. La scelta dell’uomo per la sposa ricadrà su un uomo del passato della madre. Amore e passione, uno scontro generazionale che avrà come detonatore un appuntamento romantico.

Accoglienza: Il film ha ricevuto recensioni positive dalla critica e dal pubblico turco. Il film ha ricevuto un buon successo al botteghino ed è considerato una delle commedie romantiche più popolari degli ultimi anni in Turchia.

Bold Pilot – Leggenda di un campione (2018)

Genere: Drammatico, Romantico

Regista: Ahmet Katıksız

Paese di Origine: Turchia

Attori Principali: Farah Zeynep Abdullah, Ekin Koç, Fikret Kuskan

Trama: “Bizim Için Şampiyon” è un film romantico che segue la storia di un giovane allevatore di cavalli di nome Ali, interpretato da Ekin Koç, che si innamora di una giovane insegnante di scuola elementare di nome Naz, interpretata da Farah Zeynep Abdullah. Il film esplora il loro rapporto e le sfide che affrontano a causa delle loro differenze sociali e del disapprovazione della famiglia di Ali.

Accoglienza: Il film è stato accolto positivamente dalla critica e dal pubblico turco, che ha apprezzato la regia di Ahmet Katıksız e le performance degli attori principali. “Bizim Için Şampiyon” ha ottenuto un discreto successo al botteghino e ha ricevuto recensioni positive per la sua narrazione romantica e coinvolgente.

Hadi Be Oglum (2018)

Genere: Drammatico

Regista: Bora Egemen

Paese di Origine: Turchia

Attori Principali: Kıvanç Tatlıtuğ, Büşra Develi, Alihan Türkdemir

Trama: “Hadi Be Oğlum” è un film drammatico turco che segue la storia di Ali, interpretato da Kıvanç Tatlıtuğ, un uomo che ha avuto una vita difficile e che cerca di riconciliarsi con suo figlio, Deniz, interpretato da Büşra Develi. Deniz, adolescente ribelle, cerca di allontanarsi da suo padre, ma i due si ritrovano a condividere una vita difficile dopo una tragedia. Il film esplora il rapporto complicato tra padre e figlio, i loro tentativi di comunicazione e di superare il dolore.

Accoglienza: “Hadi Be Oğlum” ha ricevuto elogi per le performance degli attori principali e la sua narrazione emozionante. Il film ha avuto un discreto successo al botteghino e ha ricevuto recensioni positive dalla critica turca, che ha apprezzato la regia di Bora Egemen e il suo lavoro nel creare un dramma intenso e coinvolgente.

Arif V 216 (2018)

Arif V 216 (2018)

Genere: Commedia, Fantascienza

Regista: Kıvanç Baruönü

Paese di Origine: Turchia

Attori Principali: Cem Yılmaz, Ozan Güven, Seda Bakan

Trama: “Arif V 216” è un film di fantascienza e commedia turco che segue la storia di Arif, interpretato da Cem Yılmaz, un uomo comune che lavora in una tavola calda. La sua vita prende una svolta inaspettata quando incontra un androide di nome 216, che lo coinvolge in una serie di avventure spaziali. Arif e 216 si trovano a viaggiare attraverso il tempo e lo spazio, affrontando una serie di ostacoli e nemici mentre cercano di salvare il mondo da una minaccia aliena.

Accoglienza: “Arif V 216” ha ricevuto recensioni contrastanti dalla critica e dal pubblico. Alcuni hanno elogiato il suo umorismo e la sua narrazione originale, mentre altri lo hanno criticato per la sua mancanza di coerenza e la sua narrazione confusa. Tuttavia, il film ha ottenuto un discreto successo al botteghino e ha contribuito a consolidare la reputazione di Cem Yılmaz come uno dei principali comici della Turchia.

L’albero dei frutti selvatici / Ahlat ağacı (2018)

Genere: Drammatico

Regista: Nuri Bilge Ceylan

Paese di origine: Turchia, Francia, Germania, Bulgaria, Svezia

Attori Principali: Doğu Demirkol, Murat Cemcir, Bennu Yıldırımlar

Trama: Il film racconta la storia di Sinan, un giovane insegnante appassionato di scrittura che torna nel suo villaggio natale per cercare finanziamenti per il suo romanzo. Mentre lotta con la sua famiglia e la sua comunità, Sinan cerca di trovare la sua voce e il suo posto nel mondo.

Accoglienza: “L’albero dei frutti selvatici” ha ricevuto elogi dalla critica, che ha lodato la regia di Nuri Bilge Ceylan e le performance degli attori. Il film ha vinto il premio per la Miglior Sceneggiatura al Festival di Cannes 2018.

Miracle in Cell No. 7 (2019)

Genere: Drammatico, Commedia, Romantico

Regista: Mehmet Ada Öztekin

Paese di Origine: Turchia

Attori Principali: Aras Bulut İynemli, Nisa Sofiya Aksongur, Deniz Baysal

Trama: “Miracolo nella cella numero 7” è un film che racconta la toccante storia di un uomo di nome Memo, interpretato da Aras Bulut İynemli, che viene accusato ingiustamente di un crimine che non ha commesso. Mentre è in prigione, fa amicizia con i suoi compagni di cella e crea un legame speciale con una bambina di nome Ova, interpretata da Nisa Sofiya Aksongur, che viene a trovare suo padre in prigione. Memo e Ova formano un’inaspettata famiglia e si aiutano a vicenda a superare le difficoltà della vita in prigione e a combattere per la verità.

Accoglienza: Il film ha ricevuto recensioni positive dalla critica e dal pubblico, che ha apprezzato la sua narrazione emozionante e le performance degli attori, in particolare quella di Nisa Sofiya Aksongur. “Miracolo nella cella numero 7” ha ottenuto un grande successo al botteghino e ha ricevuto numerosi premi, tra cui il premio per il Miglior Film al Festival del Cinema di Antalya 2019 e il premio per il Miglior Film Straniero ai Critics’ Choice Awards 2020.

Cep Herkülü: Naim Süleymanoğlu (2019)

Genere: Biografico, Drammatico, Sportivo

Regista: Özer Feyzioglu

Paese di Origine: Turchia

Attori Principali: Hayat Van Eck, Selen Öztürk, Yetkin Dikinciler

Trama: “Cep Herkülü: Naim Süleymanoğlu” è un film biografico che racconta la storia vera di Naim Süleymanoğlu, un celebre sollevatore di pesi turco noto anche come “Pocket Hercules” per la sua straordinaria forza e le sue dimensioni compatte. Il film segue la vita di Naim dalla sua infanzia difficile nelle campagne della Turchia fino alla sua ascesa alla fama e al successo come campione olimpico e mondiale. La narrazione esplora i sacrifici, le sfide e i trionfi di Naim, e offre uno sguardo sulla storia del sollevamento pesi e dello sport turco.

Accoglienza: Il film è stato accolto positivamente dalla critica e dal pubblico turco, che ha apprezzato la regia di Özer Feyzioglu e la performance di Hayat Van Eck nel ruolo di Naim Süleymanoğlu. “Cep Herkülü: Naim Süleymanoğlu” ha ottenuto un buon successo al botteghino e ha contribuito a rinnovare l’interesse per la storia del sollevamento pesi in Turchia.

Kuru Otlar Üstüne (2023)

Genere: Drammatico

Regista: Nuri Bilge Ceylan

Paese di origine: Turchia, Francia, Germania, Svezia

Attori principali: Deniz Celiloğlu, Merve Dizdar, Musab Ekici Trama:

Trama: Samet, un uomo di mezza età, gestisce un piccolo albergo in una città di provincia turca. La sua vita è monotona e solitaria, finché non incontra Nuray, una donna divorziata con un figlio piccolo. Tra i due nasce un’attrazione, ma la loro relazione è ostacolata dalle differenze sociali e culturali.

Accoglienza: Il film è stato presentato in concorso al 76º Festival di Cannes, dove ha ricevuto il premio FIPRESCI. È stato accolto positivamente dalla critica, che ha elogiato la regia di Ceylan e le interpretazioni degli attori.

Picture of Indiecinema

Indiecinema

0 0 voti
Film Rating
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi.x