L’astronave atomica del dottor Quatermass

Indice dei contenuti

L’astronave atomica del dottor Quatermass è un film di fantascienza britannico del 1955, diretto da Val Guest e basato su una sceneggiatura di Nigel Kneale.

Il film racconta la storia del professor Bernard Quatermass, interpretato da Brian Donlevy, che guida un progetto spaziale per inviare tre astronauti nello spazio. Tuttavia, quando gli astronauti tornano sulla Terra, uno di loro è scomparso e gli altri due sembrano essere stati infettati da una misteriosa forma di vita aliena.

Il film esplora i temi della scienza, della tecnologia, dell’esplorazione spaziale e della minaccia aliena. È considerato un classico del genere fantascientifico e ha influenzato molti altri film e serie televisive successivi.

Il film è stato un grande successo al botteghino e ha avuto molte recensioni positive dalla critica. È stato seguito da due sequel, Quatermass 2 e Quatermass and the Pit, e ha ispirato una serie televisiva del 1953 intitolata L’astronave atomica del dottor Quatermass, anch’essa scritta da Kneale.

VAI AL CATALOGO DEI FILM

Trama

Il film L’astronave atomica del dottor Quatermass segue il professor Bernard Quatermass, un esperto di tecnologia spaziale, che guida un progetto per inviare tre astronauti in orbita attorno alla Terra. Quando gli astronauti tornano sulla Terra, Quatermass scopre che uno di loro è scomparso e gli altri due sembrano essere stati infettati da una misteriosa forma di vita aliena.

Quatermass cerca di studiare il virus alieno che sembra avere un potere distruttivo sulla psiche umana. Uno dei due astronauti infettati muore durante l’esame, mentre l’altro, il capitano John Dillon, fugge dall’ospedale e inizia a seminare il caos nella città.

Quatermass scopre che il virus alieno è in realtà una forma di vita extraterrestre che cerca di colonizzare la Terra. Dopo aver seguito Dillon, Quatermass riesce a trovare la nave madre degli alieni e a distruggerla, salvando così la Terra dall’invasione.

Il film esplora temi come la scienza, la tecnologia, l’esplorazione spaziale e la minaccia aliena, creando un’atmosfera di tensione e mistero che culmina in una battaglia tra l’uomo e l’alieno per il controllo del nostro pianeta.

Personaggi 

Ecco i principali personaggi del film L’astronave atomica del dottor Quatermass:

Professor Bernard Quatermass: il protagonista del film, interpretato da Brian Donlevy, è un esperto di tecnologia spaziale che guida il progetto per inviare tre astronauti in orbita attorno alla Terra. Quando scopre che gli astronauti sono stati infettati da una misteriosa forma di vita aliena, cerca di studiarla e di trovare un modo per sconfiggerla.

Capitano John Dillon: interpretato da John Longden, è uno degli astronauti inviati nello spazio. Torna sulla Terra infettato dal virus alieno e cerca di diffonderlo tra la popolazione.

Judith Carroon: interpretata da Margia Dean, è la moglie di uno degli astronauti scomparsi nello spazio. Si unisce a Quatermass nella ricerca della verità sulla scomparsa del marito e sulla minaccia aliena.

Victor Carroon: interpretato da Richard Wordsworth, è l’astronauta scomparso nello spazio. Torna sulla Terra infettato dal virus alieno e subisce una mutazione fisica che lo rende un mostro assetato di sangue.

Lomax: interpretato da Jack Warner, è il capo della polizia che cerca di fermare Dillon e di proteggere la popolazione dalla minaccia aliena.

Questi personaggi sono i principali del film, ma ci sono anche altri personaggi minori che contribuiscono alla trama e al clima di tensione e mistero del film.

VAI AL CATALOGO DEI FILM

Produzione del film 

Il film L’astronave atomica del dottor Quatermass è stato prodotto dalla Hammer Film Productions e diretto da Val Guest. La sceneggiatura è stata scritta da Nigel Kneale, che aveva già creato il personaggio di Bernard Quatermass per una serie televisiva del 1953 intitolata L’astronave atomica del dottor Quatermass.

Il film è stato girato nei Pinewood Studios, nei pressi di Londra, ed è stato distribuito nel Regno Unito nel 1955. Il budget del film è stato relativamente basso, ma il successo al botteghino ha portato alla produzione di due sequel, Quatermass 2 nel 1957 e Quatermass and the Pit nel 1967.

Il cast del film includeva Brian Donlevy nel ruolo del protagonista Bernard Quatermass, mentre gli altri attori principali erano John Longden, Margia Dean, Richard Wordsworth e Jack Warner.

Il film ha avuto un grande successo al botteghino e ha ricevuto recensioni positive dalla critica. È stato particolarmente apprezzato per l’atmosfera di tensione e mistero che ha saputo creare, nonché per le tematiche scientifiche e fantascientifiche che ha affrontato.

Il successo del film ha portato alla produzione di numerosi altri film di fantascienza e horror da parte della Hammer Film Productions, consolidando la sua reputazione come una delle maggiori case di produzione cinematografica del genere nel Regno Unito.

Distribuzione e accoglienza 

L’astronave atomica del dottor Quatermass è stato distribuito nel Regno Unito dalla Hammer Film Productions il 26 agosto 1955. Il film ha avuto un grande successo di pubblico e di critica, diventando un cult della fantascienza e contribuendo a consolidare la reputazione della Hammer come una delle maggiori case di produzione di film di genere.

Il film è stato particolarmente apprezzato per la sua trama avvincente, l’atmosfera di tensione e mistero, e le tematiche scientifiche e fantascientifiche che ha affrontato. In particolare, la critica ha elogiato la performance di Brian Donlevy nel ruolo del protagonista Bernard Quatermass, definendola “energica” e “convincente”.

Il film ha avuto anche un discreto successo al di fuori del Regno Unito, venendo distribuito in diversi paesi, tra cui gli Stati Uniti, dove è stato ribattezzato The Creeping Unknown. Il film è stato successivamente trasmesso anche in televisione, diventando un cult della fantascienza e ispirando diversi altri film e serie televisive.

Complessivamente, L’astronave atomica del dottor Quatermass ha ottenuto un grande successo di pubblico e critica, diventando uno dei film di fantascienza più influenti e innovativi degli anni ’50, nonché uno dei capolavori della Hammer Film Productions.

Stile del film

L’astronave atomica del dottor Quatermass è stato uno dei primi film di fantascienza prodotti dalla Hammer Film Productions, e si distingue per il suo stile innovativo e sperimentale per l’epoca.

In primo luogo, il film è stato uno dei primi a utilizzare la tecnologia della televisione in modo creativo, grazie alla presenza del personaggio di Bernard Quatermass, già protagonista di una serie televisiva del 1953. La trama del film, infatti, è una continuazione delle avventure del personaggio nella serie televisiva, e questo ha permesso di creare un’atmosfera di continuità e di coinvolgimento del pubblico.

Inoltre, il film utilizza una fotografia in bianco e nero molto efficace per creare un’atmosfera di mistero e tensione. Le scene girate negli spazi aperti, in particolare, utilizzano la luce naturale del giorno o della notte per creare un senso di isolamento e di solitudine.

Infine, il film si distingue per l’utilizzo di effetti speciali innovativi per l’epoca, che permettono di rendere credibili le scene di mutazione e di trasformazione dei personaggi infettati dal virus alieno. L’uso del trucco e delle maschere, in particolare, è stato molto efficace nel creare un senso di orrore e di inquietudine nel pubblico.

Complessivamente, L’astronave atomica del dottor Quatermass rappresenta un esempio di come la Hammer Film Productions abbia saputo innovare il genere della fantascienza, utilizzando la televisione, la fotografia e gli effetti speciali in modo sperimentale e creativo.

VAI AL CATALOGO DEI FILM

Il regista

Il regista di L’astronave atomica del dottor Quatermass è Val Guest, nato nel 1911 a Londra e scomparso nel 2006. Guest è stato un regista inglese di grande talento e versatilità, che ha lavorato in diversi generi, tra cui il thriller, il noir, la commedia e la fantascienza.

Guest ha iniziato la sua carriera nel mondo del cinema come sceneggiatore e assistente alla regia, lavorando con registi come Alfred Hitchcock e Carol Reed. Nel 1949 ha diretto il suo primo film, il thriller The House Across the Lake, e successivamente ha lavorato su diversi altri film di successo, come Hell Is a City del 1960 e The Day the Earth Caught Fire del 1961.

La collaborazione con la Hammer Film Productions, per la quale ha diretto L’astronave atomica del dottor Quatermass, gli ha permesso di esprimere la sua passione per la fantascienza, genere che gli ha permesso di esplorare tematiche profonde e di creare atmosfere di tensione e mistero.

Guest è stato un regista molto rispettato e apprezzato dalla critica, che ha elogiato il suo stile innovativo e la sua capacità di dirigere attori di grande talento. La sua influenza si è fatta sentire in molti altri registi, che hanno tratto ispirazione dalle sue opere e dal suo approccio al cinema.

Picture of Indiecinema

Indiecinema