fbpx

Film di mistero da non perdere

Guarda film indipendenti e cult selezionati

Vai oltre i film proposti dalle solite piattaforme commerciali. Guarda centinaia di film indipendenti e d'autore rari, cult e documentari introvabili selezionati da tutto il mondo.

Indice dei contenuti

I film di mistero sono un genere cinematografico in cui la natura di un’evento, normalmente un omicidio o altri crimini, rimane sconosciuta fino alla fine del racconto. Di solito all’interno di una cerchia ristretta di sospetti, ciascun sospettato ha un movente per il crimine. Il protagonista è comunemente un investigatore che alla fine risolve il mistero attraverso un’analisi razionale dei fatti. I film di mistero possono essere racconti di investigatori in cui l’attenzione si concentra sul mistero o sulla componente del thriller, nonché sulla sua parte razionale come un film Giallo. I film di mistero possono essere racconti di investigatori hardboiled, che si concentrano sull’azione e su un aspetto realistico. Ci sono diversi punti in comuni tra i film di mistero ed i film thriller

VAI AI FILM DA VEDERE

Narrativa di mistero

film-mistero-sherlock-holmes

Uno dei primi lavori della narrativa di mistero, Das Fräulein von Scuderi di ETA Hoffmann (1819), ebbe un impatto su The Murders in the Rue Morgue di Edgar Allan Poe (1841) come Zadig di Voltaire (1747). Il romanzo The Woman in White di Wilkie Collins fu pubblicato nel 1860, mentre The Moonstone (1868) è generalmente considerato la sua opera d’arte. Nel 1887 Arthur Conan Doyle presentò Sherlock Holmes, i cui misteri sarebbero stati in realtà responsabili del notevole fascino in questa categoria. Nel 1901 Maurice Leblanc produsse il gentil rapinatore, Arsène Lupin. La categoria ha iniziato ad ampliarsi con la crescita dei romanzi e delle pubblicazioni pulp. Un contributo essenziale alla narrativa mystery negli anni ’20 fu la crescita del mistero adolescenziale di Edward Stratemeyer. Stratemeyer inizialmente creò gli enigmi di Hardy Boys e Nancy Drew scritti sotto gli pseudonimi di Franklin W. Dixon e Carolyn Keene. Gli anni ’20 generarono anche una delle più importanti scrittrici di mistero, Agatha Christie, i cui lavori includono Assassinio sull’Orient Express (1934), Morte sul Nilo (1937), e altri romanzi mystery di grande successo. L’attrattiva delle pubblicazioni pulp negli anni ’40 e ’30 aumentò il tasso di interesse per la narrativa mystery. Le pubblicazioni pulp diminuirono di popolarità negli anni ’50 con l’arrivo della televisione.

VAI AI FILM DA VEDERE

Film di mistero poliziesco

film-mistero

Il film investigativo condivide alcune somiglianze con i film di mistero perché ha anche un enigma da risolvere, suggerimenti, false tracce, alcune storie ruotano intorno ad un investigatore. I film investigativi includono investigatori in pensione ed esperti, mentre il film di mistero include quasi esclusivamente investigatori dilettanti. La storia si concentra su l’investigatore e su come è stato risolto il crimine, mentre il film di mistero si concentra sull’identificazione dell’autore del reato e su come è stato commesso il reato.

Film di mistero e crimine

Il crime è una categoria di film che racconta veri reati commessi da individui reali. Basandosi sui fatti, condivide più somiglianze con la docufiction rispetto alla categoria dei film di mistero. A differenza dei film di mistero, non si concentra molto sull’identificazione del criminale e non ha false tracce, ma spesso si focalizza su come è stato catturato l’autore del delitto e anche le motivazioni dietro le sue azioni.

Legal thriller

Il legal thriller o racconto giudiziario è inoltre associato alla narrativa investigativa. Il sistema di giustizia stesso è una grande parte di questi film, diventando a volte come un vero e proprio personaggio. Nel thriller legale, il processo giudiziario gioca un ruolo davvero fondamentale ed è una componente cruciale della storia. 

Film di mistero e dramma criminale

Diversi film investigativi hanno i poliziotti come personaggi principali. Queste storie descrivono un gruppo di agenti delle forze dell’ordine che indagano su più di un caso contemporaneamente, fornendo un confronto con l’archetipo del detective come supereroe. Molti di questi sono film Gialli; in altri, il criminale è conosciuto, ed è una storia che coinvolge poliziotti e investigatori per ottenere prove sufficienti.

Howcatchem

Un racconto investigativo capovolto, anche chiamato “howcatchem”, è un racconto di mistero con omicidio in cui il il criminale viene rivelato o definito all’inizio. Il racconto successivo racconta il lavoro dell’investigatore per risolvere il mistero. Potrebbero esserci anche altri enigmi, come il motivo per cui è stato commesso il reato, che vengono chiariti o risolti durante il racconto. Questo stile è l’opposto del più tradizionale “giallo”, in cui tutte le informazioni sull’autore del reato non vengono rivelate fino alla fine del racconto.

Film di mistero ed Hardboiled

Alla fine degli anni ’20, Al Capone e la mafia accesero l’interesse per il crimine in America. Popolari pubblicazioni di pulp fiction e produttori di film ne hanno approfittato. Negli anni ’30, la categoria del detective privato è stata abbracciata completamente dagli autori americani. Tra i creatori principali di questo stile c’era Dashiell Hammett con il suo famoso personaggio di detective privato, Sam Spade. Il suo stile di narrativa criminale è stato definito “hardboiled”, che è indicato come uno genere che racconta di criminali nella grande città moderna, un mondo di alienati ed estranei: una sensazione americana diffusa in quel periodo.

Alla fine degli anni ’30, Raymond Chandler migliorò il personaggio con il suo investigatore privato Philip Marlowe, che portò una versione molto più intima dell’investigatore rispetto ai racconti di Hammett. Un certo numero di film sono stati realizzati sulla personalità di Philip Marlowe. Ross Macdonald, pseudonimo di Kenneth Millar, ha aggiornato ancora una volta il personaggio con il suo investigatore Lew Archer. Come vari altri autori “hardboiled”, Macdonald intendeva offrire un impatto di aspetto realistico nella sessualità e nella violenza.

Il film Harper del 1966 con Paul Newman era basato sul racconto iniziale di Lew Archer The Moving Target (1949). Newman ha ripetuto il ruolo in The Drowning Pool nel 1976. Michael Collins, pseudonimo di Dennis Lynds, è generalmente considerato lo scrittore che ha portato il genere nell’età moderna. Il suo investigatore privato, Dan Fortune, era associato allo stesso identico tipo di racconti di Hammett, Chandler e Macdonald, ma Collins prese un’inclinazione sociologica. I suoi racconti erano molto più intimi di quelli dei suoi precursori.

VAI AI FILM DA VEDERE

I film di mistero da vedere

Sherlock Holmes e l’arma segreta (1943)

Sherlock Holmes si infiltra nei nazisti per aiutare un ricercatore, Tobel, a salvarsi in Svizzera. Il ricercatore ha sviluppato una bomba ad alta precisione che può essere lo strumento che aiuterà a vincere la guerra. Per evitare che la creazione cada nelle mani dei nazisti, produce un codice cifrato e ne manda un pezzo ad altri 3 ricercatori che non si conoscono. Girato durante la seconda guerra mondiale, è un film influenzato dalla propaganda bellica dell’epoca, utilizzato in un disegno politico per spiegare le cosiddette “armi intelligenti”.

GUARDA IL FILM IN STREAMING

Sherlock Holmes e la donna in verde (1945)

Un serial killer elimina le donne e taglia loro i mignoli. Sherlock Holmes e Watson iniziano a indagare. Un uomo, George Fenwick, viene ipnotizzato e convinto di essere l’autore dei reati. Verificando la sua convinzione, scopre il mignolo di una donna nelle sue tasche. Sua figlia informa Holmes di aver visto suo padre seppellire qualcosa in giardino con una atteggiamento sospetto. Quando la donna cerca nel buco, vi scopre un mignolo umano. L’uomo viene scoperto ucciso poco dopo.

GUARDA IL FILM IN STREAMING

Terrore nella notte (1946)

Il tredicesimo film su Sherlock Holmes con protagonista il protagonista Basil Rathbone, protagonista di una lunga serie di film sull’investigatore inglese prodotto dalla Universal. Holmes e Watson devono proteggere il prezioso diamante la stella della Rhodesia durante un viaggio in treno verso la Scozia. Un ragazzo viene scoperto morto e il diamante svanisce. A bordo ci sono strani e numerosi personaggi come una ragazza che porta la bara della sua mamma appena deceduta. L’esperienza di Sherlock Holmes questa volta non avviene nella nebbia della Londra vittoriana, ma negli anni ’40. Affascinante ambientazione chiusa all’interno di un treno. Film di mistero con un divertente personaggio di Watson. Buon ultimo colpo di scena.

GUARDA IL FILM IN STREAMING

Vestito per uccidere (1946)

3 carillon che suonano varie variazioni della stessa identica melodia costano un’asta a casa. Viene escogitata una banda di delinquenti per prenderli e persino eliminarli se necessario: all’interno dei carillon ci sono codici segreti. Holmes scopre che i carillon sono stati effettivamente venduti all’asta e si reca a casa di chi ha acquistato il secondo per iniziare il suo esame: scopre che i tipi delle note musicali appartengono alle lettere dell’alfabeto. Tutti e 3 i rintocchi sono necessari per poter comprendere il messaggio.

GUARDA IL FILM IN STREAMING

La finestra sul cortile (1954)

La finestra sul cortile è un film di mistero e thriller americano del 1954 diretto da Alfred Hitchcock e scritto da John Michael Hayes basato sul racconto di Cornell Woolrich del 1942 “It Had to Be Murder”. Inizialmente lanciato da Paramount Pictures, il film è interpretato da James Stewart, Grace Kelly, Wendell Corey, Thelma Ritter e Raymond Burr. Fu proiettato alla Mostra del Cinema di Venezia del 1954. Il film è considerato da numerosi spettatori, critici e studiosi tra i migliori film di Hitchcock e tra i migliori film mai realizzati. Ha ottenuto 4 elezioni per l’Oscar ed è stato classificato al 42 ° posto nella lista dei 100 film di AFI, e nel 1997 è stato inserito nel National Film Registry degli Stati Uniti nella Biblioteca del Congresso.

Psycho (1960)

Psycho è un film di mistero e thriller psicologico del 1960 prodotto e diretto da Alfred Hitchcock. La sceneggiatura del film, scritta da Joseph Stefano, era basata sull’omonimo libro del 1959 di Robert Bloch. Il film è interpretato da Anthony Perkins, Janet Leigh, Vera Miles, John Gavin e Martin Balsam. La trama è incentrata su un incontro tra il malvivente in fuga Marion Crane (Leigh) e il timido proprietario di un motel Norman Bates (Perkins) e le sue conseguenze, in cui un detective privato (Balsam), il fan di Marion Sam Loomis (Gavin) e sua sorella Lila (Miles) indagano sulla sua scomparsa. Psycho è stato visto come un allontanamento dal precedente film di Hitchcock North by Northwest, poiché è stato girato con un budget inferiore in bianco e nero dal team della sua serie televisiva Alfred Hitchcock Presents. Il film è stato inizialmente considerato discutibile e ha ottenuto recensioni contrastanti, ma l’interesse del pubblico e gli impressionanti guadagni al botteghino hanno innescato una rivalutazione significativa e importante. Psycho è stato scelto per 4 Academy Awards, tra cui Migliore attrice non protagonista per Leigh e Miglior regista per Hitchcock.

La ragazza che sapeva troppo (1963)

Diretto dal regista italiano Mario Bava, il film è interpretato da John Saxon nei panni del dottor Marcello Bassi e Letícia Román nei panni di Nora Davis. La trama è incentrata su una donna di nome Nora, che si reca a Roma e assiste a un omicidio. Seguono molti altri omicidi, collegati a una serie di vittime scelte in ordine alfabetico. The Girl Who Knew Too Much è un film di mistero investigativo, un mix di thriller, paura e sensualità.

In vacanza, Nora Davis (Letícia Román) è volata a Roma per visitare la zia anziana malata. La zia di Nora viene curata dal dottor Marcello Bassi (John Saxon). La zia di Nora muore la notte dell’arrivo di Nora e la donna si reca presso la vicina struttura sanitaria per avvisare il dottor Bassi. Durante il viaggio viene derubata in Piazza di Spagna. Vede il corpo di una donna morta e un uomo barbuto estrae un coltello dalla schiena della donna. Nora lo denuncia alle autorità, che però non trovano alcuna prova e pensano che abbia allucinazioni.

VAI AI FILM DA VEDERE

Sei donne per l’assassino (1964)

Blood and Black Lace è un film di mistero del 1964 diretto da Mario Bava e interpretato da Eva Bartok e Cameron Mitchell. La storia segue gli spietati omicidi di un killer mascherato nel disperato tentativo di ottenere un diario rivelatore di scandali. Isabella, una modella per Christian Haute Couture, una casa di moda romana, sta camminando di notte quando viene eliminata da un killer che usa una maschera, un cappello nero e un impermeabile. L’ispettore Silvestri interroga Massimo Morlacchi, co-direttore della casa di moda insieme alla contessa Cristiana Cuomo, rimasta vedova da poco. Silvestri scopre che la donna era una tossicodipendente che aveva effettivamente tentato di eliminare la sua dipendenza.

Terrore nello spazio (1965)

E’ un film di fantascienza e mistero del 1965 diretto da Mario Bava, basato sul racconto del 1960 Una notte di 21 ore di Renato Pestriniero. Viene segnalato tra i migliori film di fantascienza italiani e come fonte di motivazione per la realizzazione di Alien (1979) di Ridley Scott. Per gestire un piano a basso budget, Mario Bava utilizza magistralmente elementi spaventosi per con un senso di mistero e minaccia. Con una serie di metodi artigianali, il regista produce un mondo di ombre e nebbie coprenti, pronte a essere rimosse con un lampo o un grido di paura.

2 grandi navi interplanetarie, in viaggio esplorativo verso luoghi sconosciuti, ricevono un SOS da Aura, un mondo sconosciuto e disabitato. Le due navi, la Galliot e l’Argos, atterrano e trovano un pianeta che appare desolato e morto. Durante la discesa in superficie, i membri del gruppo Argos vengono improvvisamente posseduti da una forza sconosciuta che li spinge ad eliminarsi a vicenda. Il Capitano Markary riesce a resistere, provvedendo a risvegliare l’altro membro dello staff dal violento stato ipnotico.

La calda notte dell’ispettore Tibbs (1967)

E’ un film di mistero drammatico americano del 1967 diretto da Norman Jewison. È basato sull’omonimo libro di John Ball del 1965 e racconta la storia di Virgil Tibbs, un investigatore nero di Filadelfia, che finisce per essere associato a un indagine di omicidio in una città del Mississippi. È interpretato da Sidney Poitier e Rod Steiger ed è stato prodotto da Walter Mirisch. La sceneggiatura del film è stata composta da Stirling Silliphant. Ha vinto 5 Academy Awards, tra cui Miglior film. Il film è così culturalmente considerevole che il National Film Registry degli Stati Uniti lo ha effettivamente conservato nella Library of Congress.

Orgasmo (1969)

Orgasmo è un film di mistero del 1969 diretto da Umberto Lenzi e interpretato da Carroll Baker, Lou Castel e Colette Descombes. L’americana Catherine West arriva in Italia da New York anticipata da numerosi giornalisti in seguito alla morte in un incidente automobilistico di suo marito Robert, un barone del petrolio del Texas che le ha lasciato la sua proprietà da 200 milioni di dollari. Si ritira in una villa italiana affittata dal suo austero avvocato, Brian Sanders. Catherine incontra Peter Donovan, un giovane americano di Boston la cui auto si è rotta nelle vicinanze. Catherine, all’inizio è fredda nei confronti delle sue avances romantiche. Peter riesce rapidamente a sedurla e i due iniziano una relazione.

L’uccello dalle piume di cristallo (1970)

È un film Giallo e film di mistero del 1970 diretto da Dario Argento, nel suo esordio alla regia. Il film è il capostipite dei film gialli italiani ed alla sua uscita ebbe un notevole successo. Fu un successo anche fuori dall’Italia. Sam Dalmas è uno scrittore americano in vacanza a Roma con la sua fidanzata inglese, Julia, che sta attraversando il blocco dello scrittore ed è sul punto di tornare in America, tuttavia assiste all’aggressione di una ragazza in una galleria d’arte da parte di uno strano tipo che indossa guanti neri e impermeabile. Nel tentativo di raggiungerlo, Sam è intrappolato tra 2 porte di vetro azionate meccanicamente e può solo vedere l’uomo scappare. La ragazza, Monica Ranieri, è stata aggredita e gli sbirri hanno preso il passaporto di Sam per impedirgli di lasciare la nazione. Si crede che il criminale sia un serial killer che sta uccidendo donne in tutta la città e Sam è un testimone importante.

VAI AI FILM DA VEDERE

Cosa avete fatto a Solange? (1972)

Cosa avete fatto a Solange? è un giallo del 1972 diretto da Massimo Dallamano e interpretato da Fabio Testi, Karin Baal, Joachim Fuchsberger, Cristina Galbó e Camille Keaton. La trama segue una serie di violenti omicidi avvenuti in una scuola femminile cattolica di Londra.

Mentre è su una barca con il suo istruttore Enrico Rosseni, Elizabeth Seccles vede un ragazzino accoltellare una signora nei boschi della costa vicina. Rosseni convince Elisabetta a tacere su ciò che ha visto. Un’altra signora, tirocinante presso lo stesso college, viene successivamente eliminata dallo stesso killer. Non molto tempo dopo, Elizabeth viene eliminata nel suo bagno. Le autorità credono che sia stato Rosseni, che ammette la sua relazione con Herta. Rosseni è scagionato: le vittime avevano infatti tutte visto un prete ed erano amiche di una signora di nome Solange, che aveva iniziato a frequentare la scuola il trimestre precedente ma era poi inspiegabilmente scomparsa.

Le cosa (1982)

Questo remake di The Thing From Another World è un film di mistero horror cupo e claustrofobico su un gruppo di ricercatori in una stazione antartica che viene catturato da un alieno assassino che può imitare qualsiasi tipo di essere vivente. I personaggi del film non hanno più nessuno su cui contare. Grazie a effetti speciali unici, la regia di John Carpenter e una costante sensazione di angoscia praticamente in ogni scena, The Thing è un’opera d’arte nell’horror di fantascienza, sebbene il film sia stato sottovalutato dalla critica e dal pubblico al momento della sua uscita. 

Velluto blu (1986)

Blue Velvet è un film di mistero e thriller americano del 1986 scritto e diretto da David Lynch. Il film è interpretato da Kyle MacLachlan, Isabella Rossellini, Dennis Hopper e Laura Dern, e prende il nome dall’omonima canzone del 1951. Il film racconta di un giovane studente universitario che, tornando a casa per visitare il padre malato, trova in un campo un orecchio umano reciso. L’orecchio poi lo porta a scoprire una cospirazione criminale e ad avere una relazione romantica con un cantante in difficoltà. 

Videodrome (1983)

Videodrome è un film di mistero e horror di fantascienza canadese del 1983 scritto e diretto da David Cronenberg e interpretato da James Woods, Sonja Smits e Debbie Harry. Max Renn è il capo di CIVIC-TV, una misteriosa emittente televisiva di Toronto. Harlan, l’automobilista di CIVIC-TV, fa conoscere a Max Videodrome, un programma senza trama trasmesso dalla Malesia che mostra persone gravemente ferite e persino uccise. Credendo che questo sia il futuro della televisione, Max ordina ad Harlan di iniziare a utilizzare il programma senza licenza.

Videodrome è stato il primo film di Cronenberg ad ottenere il supporto di uno studio di Hollywood. Con il budget più alto dei suoi film precedenti, il film è stato un fallimento in biglietteria, recuperando solo $ 2,1 milioni da un piano di budget di $ 5,9 milioni. Attualmente è considerato un classico di culto, indicato come uno dei migliori di Cronenberg, oltre a un esempio cruciale di body horror e fantascienza.

Eyes Wide Shut (1999)

Eyes Wide Shut è un film di mistero drammatico del 1999 diretto, prodotto e co-scritto da Stanley Kubrick. È basato sul romanzo Traumnovelle (Dream Story) del 1926 di Arthur Schnitzler, spostando l’ambientazione della storia dalla Vienna dell’inizio del XX secolo alla New York City degli anni ’90. Quando sua moglie (Nicole Kidman) rivela di aver pensato di avere una relazione un anno prima, suo marito, un medico (Tom Cruise), rimane sconvolto. Quindi inizia un’esperienza di una notte, durante la quale si infiltra in un’orgia mascherata di una società segreta senza nome.

Kubrick ottenne i diritti di registrazione di Dream Story negli anni ’60, considerandolo un testo ideale per un adattamento cinematografico sui rapporti sessuali. Quando ha lavorato con l’autore Frederic Raphael per l’adattamento, ha ripristinato la produzione negli anni ’90. Il film è stato girato principalmente in Inghilterra ai Pinewood Studios. La produzione del film detiene il record per le riprese cinematografiche più lunghe.

Memento (2000)

Memento è un film di mistero e thriller americano del 2000 scritto e diretto da Christopher Nolan e prodotto da Suzanne e Jennifer Todd. La sceneggiatura del film è basata su una storia del fratello di Nolan, Jonathan Nolan. Person Pearce interpreta Leonard Shelby, un uomo che lotta con l’amnesia anterograda, che porta a un’amnesia a breve termine e all’incapacità di formare nuovi ricordi. Sta cercando le persone che lo hanno aggredito e ucciso sua moglie, utilizzando un elaborato sistema di tatuaggi e foto Polaroid per tenere traccia dei dettagli che non riesce a tenere a mente. Carrie-Anne Moss e Joe Pantoliano erano i co-protagonisti del film. La storia non lineare del film esiste come 2 diverse serie di scene disseminate nel film: una serie in bianco e nero che viene rivelata cronologicamente, e una serie a colori mostrate in ordine inverso che imita lo stato d’animo del protagonista. Le due serie si incontrano alla fine del film, producendo una storia coerente.

Mulholland Drive (2001)

Mulholland Drive è un film di mistero surrealista del 2001 scritto e diretto da David Lynch e interpretato da Naomi Watts, Laura Harring, Justin Theroux, Ann Miller, Mark Pellegrino e Robert Forster . Racconta la storia di un’ambiziosa attrice chiamata Betty Elms (Watts), appena arrivata a Los Angeles, che incontra una donna (Harring) che si sta riprendendo da un incidente automobilistico. La storia segue una serie di altre situazioni e personaggi, tra cui un regista di Hollywood (Theroux). Le due donne collaborano per tentare di scoprire l’identità della donna che ha subito un’amnesia.

VAI AI FILM DA VEDERE

Donnie Darko (2001)

Donnie Darko è un film di mistero e thriller psicologico di fantascienza americano del 2001 scritto e diretto da Richard Kelly e prodotto da Flower Films. Nel cast Jake Gyllenhaal, Jena Malone, Maggie Gyllenhaal, Drew Barrymore, Mary McDonnell, Katharine Ross, Patrick Swayze, Noah Wyle, Stu Stone, Daveigh Chase, James Duval e Seth Rogen. Ambientato nell’ottobre 1988, il film segue Donnie Darko, un adolescente mentalmente in difficoltà che evita uno strano incidente a causa del sonnambulismo. Ha visioni di Frank, una strana figura vestita da coniglio che lo informa che il mondo finirà tra poco più di 28 giorni. 

Quando Kelly finì la scuola di cinema iniziò a comporre la sceneggiatura alla fine del 1997. Prese l’idea di un motore a reazione che cadeva su una casa senza che nessuno ne capisse l’origine e costruì la storia attorno ad esso. Kelly ha chiesto di dirigere lui stesso il film e ha avuto difficoltà a trovare dei produttori fino al 2000, quando la Flower Films di Barrymore ha accettato di produrlo con un budget di 4,5 milioni di dollari. La registrazione è durata 28 giorni nella stagione estiva del 2000, principalmente in California. 

Shutter Island (2010)

Shutter Island è un film di mistero e thriller psicologico del 2010 diretto da Martin Scorsese e adattato da Laeta Kalogridis, basato sull’omonimo libro del 2003 di Dennis Lehane. Leonardo DiCaprio interpreta il vice maresciallo degli Stati Uniti Edward “Teddy” Daniels, che sta esaminando un centro psichiatrico a Shutter Island dopo che uno dei pazienti è scomparso. Mark Ruffalo interpreta il suo partner e collega vice maresciallo, Ben Kingsley è lo psichiatra capo del centro, Max von Sydow è un medico tedesco e Michelle Williams è la moglie di Daniels. Lanciato il 19 febbraio 2010, il film ha ottenuto recensioni principalmente favorevoli dalla critica, è stato scelto dal National Board of Review come uno dei 10 film più importanti del 2010 e ha incassato 299 milioni di dollari in tutto il mondo. 

Gone Girl (2014)

Gone Girl è un film di mistero e thriller psicologico americano del 2014 diretto da David Fincher e scritto da Gillian Flynn, basato sul suo libro del 2012 con lo stesso nome. Ambientata nel Missouri, la storia è un mistero che segue gli eventi che circondano Nick Dunne (interpretato da Ben Affleck), che finisce per essere il principale sospettato dell’inaspettata scomparsa di sua moglie, Amy (Rosamund Pike). Il film è interpretato anche da Neil Patrick Harris e Tyler Perry. Gone Girl è stato presentato in anteprima come film di apertura al 52esimo New York Film Festival. È stato un successo commerciale e importante, guadagnando $ 369 milioni in tutto il mondo contro un piano di spesa di $ 61 milioni, diventando il film di Fincher con il maggior incasso.

Get out (2017)

E’ un film di mistero e horror psicologico americano del 2017 scritto, coprodotto e diretto da Jordan Peele nel suo lancio alla regia. Nel cast Daniel Kaluuya, Allison Williams, Lil Rel Howery, LaKeith Stanfield, Bradley Whitford, Caleb Landry Jones, Stephen Root e Catherine Keener. La trama segue un giovane uomo nero (Kaluuya), che rivela terribili misteri quando incontra la famiglia della sua fidanzata bianca (Williams).

Il film ha ricevuto elogi fondamentali per la sceneggiatura, la regia, la recitazione. È stato un successo significativo, guadagnando $ 255 milioni in tutto il mondo con un piano di budget di $ 4,5 milioni, con un ricavo netto di $ 124,3 milioni, rendendolo il decimo film di maggior successo del 2017. Peele ha vinto l’Oscar per la migliore sceneggiatura originale ai 90esimi Academy Awards, con candidature extra per il miglior film, il miglior regista e il miglior attore (Kaluuya).

Suspiria (2018)

Suspiria è un film di mistero e horror soprannaturale del 2018 diretto da Luca Guadagnino con una sceneggiatura di David Kajganich, ispirato dall’omonimo film italiano del 1977 di Dario Argento. Nel cast c’è Dakota Johnson nei panni di una ragazza americana che si iscrive a un’importante accademia di danza di Berlino gestita da una congrega di streghe. Tilda Swinton è co-protagonista in 3 ruoli, come coreografa della scuola, come psicoterapeuta associato all’accademia e come capo della congrega delle streghe. Mia Goth, Elena Fokina e Chloë Grace Moretz appaiono in ruoli di supporto come studentesse. Jessica Harper, protagonista del film iniziale, ha un cameo. Un oscuro mistero ruota intorno ad una scuola di danza di fama mondiale, che coinvolgerà il direttore, una giovane ballerina e uno psicoterapeuta. Alcuni capiranno il problema. Altri infine si risveglieranno.

Hereditary (2018)

Hereditary è un film di mistero e horror psicologico americano del 2018 scritto e diretto da Ari Aster nel suo debutto alla regia. Nel cast Toni Collette, Alex Wolff, Milly Shapiro e Gabriel Byrne interpretano i membri di una famiglia perseguitata da un’entità sovrannaturale dopo la morte della loro nonna. Aster ha sviluppato il film come un dramma familiare. Il film è stato presentato in anteprima al Sundance Film Festival ed ha ottenuto ottime recensioni, con particolare apprezzamento per le interpretazioni di Collette e la regia di Aster. È considerato da molti uno dei migliori film horror più recenti. 

Mistero di un impiegato (2019)

E’ un film di mistero drammatico e distopico italiano del 2019 diretto da Fabio Del Greco. Qualcuno vuole controllare la vita dell’impiegato Giuseppe Russo: i prodotti che acquista, la sua fede politica e religiosa, la sua vita privata, persino i suoi sogni. Ma farà di tutto per sottrarsi al controllo, non diventare lui stesso un prodotto e trovare il vero sé. Un film “orwelliano” e intricato sul controllo sociale digitale con immagini efficaci del passato del protagonista, interpretato dallo stesso regista, in diversi momenti della sua vita.

GUARDA IL FILM IN STREAMING

Centinaia di film e documentari selezionati senza limiti

Nuovi film ogni settimana. Guarda su qualsiasi dispositivo, senza nessuna pubblicità. Annulla in qualsiasi momento.
error: Content is protected !!

Indiecinema Film Festival 2022

Indiecinema Film Festival 2022

Dal 5 Dicembre al 31 gennaio guarda in streaming la selezione dei film in concorso: cortometraggi, documentari e film indipendenti da tutto il mondo