Chris Henchy

Indice dei contenuti

Conosciuto per il suo spirito acuto e il talento comico, Chris Henchy è diventato un nome familiare nel settore dell’intrattenimento. Dai suoi esordi come scrittore al “Saturday Night Live” fino al suo attuale ruolo di co-fondatore della società di produzione Funny or Die, Henchy si è fatto un nome come figura versatile e influente a Hollywood.

Con una carriera che dura da oltre vent’anni, Henchy ha costruito un curriculum impressionante che include film di successo come “The Other Guys” e “Daddy’s Home”. Ma il suo viaggio verso il successo non è stato sempre facile. In questo articolo daremo uno sguardo più da vicino alla vita e all’ascesa di Chris Henchy e al modo in cui ha lasciato un segno nel mondo dello spettacolo.

Vita e formazione

Chris-Henchy

Nato il 23 marzo 1964 a New York City, Chris Henchy è cresciuto nel ricco quartiere di Westport, nel Connecticut. Suo padre, Thomas F. Henchy, era un dirigente farmaceutico, mentre sua madre, Patricia Henchy, era un’insegnante di scuola. Cresciuto in una famiglia della classe media, Henchy ha avuto un’educazione modesta ma è stato esposto al mondo della commedia in giovane età.

Henchy ha frequentato la St. Luke’s School, un collegio privato a New Canaan, nel Connecticut, dove eccelleva sia nel mondo accademico che nello sport. Ha poi continuato a studiare presso l’Università del New Hampshire, dove si è specializzato in inglese. Durante gli anni del college, Henchy ha scoperto la sua passione per la scrittura e ha iniziato a esplorare diverse forme di commedia, tra cui cabaret e sketch comedy.

Dopo la laurea, Henchy si è trasferito a Los Angeles per intraprendere la carriera di scrittore di commedie. Ha svolto lavori saltuari mentre affinava la sua arte e alla fine ha ottenuto un lavoro al “Saturday Night Live”.

Inizio carriera e svolta

Nel 1993, Chris Henchy si è unito allo staff di sceneggiatori di “Saturday Night Live”, dove ha lavorato al fianco di alcuni dei più grandi nomi della commedia, tra cui Adam Sandler, Chris Rock e David Spade. Durante i suoi tre anni di permanenza nello show, Henchy ha sviluppato una reputazione per la sua scrittura acuta e la sua arguzia.

Nel 1996, Henchy lasciò il “Saturday Night Live” per perseguire altre opportunità nel settore dell’intrattenimento. Ha continuato a lavorare come scrittore e produttore in programmi televisivi come “Entourage” e “I’m With Her”. Ma è stata la sua collaborazione con l’amico di lunga data e collega comico Will Ferrell a portarlo alla svolta a Hollywood.

Nel 2009, Henchy ha co-scritto la commedia poliziesca di successo “The Other Guys” insieme a Ferrell e al regista Adam McKay. Il film è stato un successo al botteghino, incassando oltre 170 milioni di dollari in tutto il mondo. Ciò segnò l’inizio di una partnership di successo tra Henchy e Ferrell, che avrebbe continuato a produrre molte altre commedie di successo.

Funny or Die

Chris-Henchy

Con il suo successo nel settore cinematografico e televisivo, Chris Henchy ha deciso di fare un salto e avventurarsi nel mondo della creazione di contenuti online. Nel 2007, ha co-fondato la famosa società di produzione Funny or Die con Will Ferrell e Adam McKay.

Funny or Die è iniziato come un semplice sito Web con video divertenti inviati dagli utenti. Tuttavia, ha rapidamente guadagnato popolarità ed è diventato una piattaforma per comici e attori affermati per mostrare il proprio talento. Alcuni dei grandi nomi presenti sul sito includono Jim Carrey, John C. Reilly e persino il presidente Barack Obama.

Sotto la guida di Henchy come CEO, Funny or Die ha ampliato la sua portata e prodotto contenuti originali per le principali reti e servizi di streaming. L’azienda si è anche ramificata nella produzione di podcast ed eventi dal vivo, consolidando ulteriormente la sua posizione nel settore dell’intrattenimento.

Produzioni notevoli

Sin dal suo inizio, Funny or Die è stato responsabile della produzione di alcuni dei contenuti più iconici ed esilaranti su Internet. Uno dei loro primi successi fu il video parodia “The Landlord” con Will Ferrell nei panni di un padrone di casa sboccato alle prese con il suo giovane ed esigente inquilino interpretato dalla figlia di McKay.

Oltre a produrre contenuti originali, Funny or Die ha anche collaborato con importanti aziende e marchi per creare campagne di marketing virale. Una delle loro collaborazioni più importanti è stata con l’American Heart Association e l’attrice Elizabeth Banks, creando una serie di video che promuovono sane abitudini alimentari.

Ma forse uno dei contributi più significativi di Funny or Die al mondo della commedia è la creazione della popolare serie web “Between Two Ferns with Zach Galifianakis”. Lo spettacolo, in cui Galifianakis intervista le celebrità in modo esilarante e imbarazzante, ha guadagnato un seguito di culto e ha persino generato un lungometraggio su Netflix.

Vita personale e filantropia

Chris-Henchy

A parte la sua carriera di successo, Chris Henchy è noto anche per il suo lavoro di filantropia. Nel 2012, ha co-fondato Cancer for College, un’organizzazione senza scopo di lucro che fornisce borse di studio ai sopravvissuti al cancro. L’idea dell’organizzazione è venuta dall’amico universitario di Henchy, Craig Pollard, che ha combattuto il cancro durante la sua permanenza all’Università del New Hampshire.

Henchy è anche un convinto sostenitore della comunità LGBTQ+. È un sostenitore di lunga data della campagna per i diritti umani e ha anche prodotto il pluripremiato documentario “Outrage”, che fa luce sulla discriminazione subita dai politici apertamente gay.

Nella sua vita personale, Henchy è sposato con l’attrice e comica Brooke Shields. La coppia si è sposata nel 2001 e ha due figlie insieme. Sono noti per i loro sforzi filantropici e spesso partecipano insieme a eventi di beneficenza.

Progetti futuri

In qualità di produttore versatile e dinamico, Chris Henchy continua ad espandere la sua portata nel settore dell’intrattenimento. Nel 2017, è stato produttore esecutivo della serie di successo della HBO “Vice Principals”, con Danny McBride e Walton Goggins. Ha anche prodotto la serie comica “Black Monday” per Showtime, rinnovata per una terza stagione nel 2020.

Henchy sta anche lavorando a diversi progetti cinematografici, incluso l’attesissimo sequel di “Daddy’s Home”. Con il suo impressionante track record e il suo occhio per il talento comico, non c’è dubbio che Henchy continuerà a produrre contenuti di successo negli anni a venire.

Progetti cinematografici e televisivi degni di nota

AnnoProgettoRuolo
2009The Other GuysScrittore/produttore
2017-2019Vice PrincipalsProduttore esecutivo
2018Daddy’s Home 2Produttore
2019Black MondayProduttore esecutivo
Picture of Indiecinema

Indiecinema

0 0 voti
Film Rating
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi.x