Bam Margera

Indice dei contenuti

È difficile parlare dei primi anni 2000 senza menzionare l’iconico spettacolo “Jackass” e la sua star, Bam Margera. Lo skateboarder e burlone è diventato un nome familiare grazie alle acrobazie selvagge e agli imbrogli della serie di successo di MTV. Ma in Bam Margera c’è molto di più oltre alle sue buffonate sullo schermo. Dalla sua infanzia travagliata alla sua ascesa alla fama e tutto il resto, questo articolo approfondirà la vita e i tempi di Bam Margera.

Infanzia e primi anni

Bam-Margera

Bam Margera è nato Brandon Cole Margera il 28 settembre 1979 a West Chester, in Pennsylvania. È cresciuto in una famiglia della classe media con i suoi genitori, Phil e April Margera, e suo fratello Jess. Suo padre era un noto uomo d’affari locale, proprietario e gestore della famosa pista di pattinaggio chiamata “The Barn”. Fu al The Barn che Bam trascorse gran parte della sua infanzia, affinando le sue abilità con lo skateboard e portandolo infine alla carriera di skateboarder professionista.

L’infanzia di Bam, però, non è stata tutta rose e fiori. Aveva un rapporto teso con i suoi genitori, spesso scontrandosi con loro a causa del suo comportamento ribelle e della passione per lo skateboard. Gli è stato anche diagnosticato il disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) e la dislessia, che hanno reso la scuola una sfida per lui. Di conseguenza, Bam trovava spesso conforto nello skateboard e nel filmare le sue acrobazie e i suoi scherzi con i suoi amici.

Carriera nello skateboard

Lo skateboard non era solo una passione per Bam, ma era anche la chiave del suo successo. All’età di 13 anni, fu scoperto da Jeff Tremaine, uno dei creatori della rivista “Grande Fratello”, durante un evento di skateboard. Jeff è rimasto colpito dalle capacità di Bam e lo ha invitato a unirsi alla pubblicazione e, più tardi, alla squadra di skateboard del “Grande Fratello”.

La carriera di Bam è decollata quando ha iniziato ad apparire in video e competizioni di skateboard, guadagnandosi un seguito fedele per il suo stile di skate coraggioso e innovativo. Ha anche formato la crew CKY (Camp Kill Yourself) con i suoi amici, pubblicando diversi video di skateboard e scherzi che hanno guadagnato un seguito di culto. Questo alla fine attirò l’attenzione di MTV, e il resto, come si suol dire, è storia.

L’ascesa alla fama

Bam-Margera

MTV vide del potenziale in Bam Margera e nei suoi amici e nel 2000 diede loro il loro spettacolo chiamato “Jackass”. Lo spettacolo divenne un successo immediato, grazie al suo mix di umorismo crudo, acrobazie pericolose e scherzi oltraggiosi. Il ruolo di Bam nello show è stato spesso quello di istigatore del gruppo, proponendo idee folli e facendo scherzi ai suoi amici e alla sua famiglia.

Il successo di “Jackass” ha portato a numerosi spin-off, tra cui “Viva La Bam”, incentrato sulle buffonate di Bam e della sua famiglia, e “Wildboyz”, in cui l’amico di Bam Steve-O viaggia per il mondo per interagire con gli animali selvatici. Bam ha anche recitato in diversi film, come “Haggard” e “Grind”, e aveva anche la sua etichetta musicale, Filthy Note Records, dove ha pubblicato album di suo fratello Jess e altre band.

Lotte personali

Sebbene la carriera di Bam fosse fiorente, la sua vita personale non fu priva di difficoltà. Il suo rapporto teso con i suoi genitori continuò, portando a numerosi litigi e persino alterchi fisici. Nel 2003, il caro amico di Bam e collega skateboarder, Brandon Novak, si è ricoverato in riabilitazione per dipendenza da eroina. Ciò spinse Bam a cercare aiuto per il suo abuso di droga e alcol, ma ci sarebbero voluti ancora alcuni anni prima che si impegnasse completamente a diventare sobrio.

Nel 2006, Bam ha sposato la sua dolce metà d’infanzia, Missy Rothstein, in una sontuosa cerimonia documentata in “Viva La Bam”. Tuttavia, il loro matrimonio fu di breve durata e divorziarono nel 2012 a causa dell’infedeltà di Bam. In seguito ha parlato dei suoi problemi con la depressione e l’ansia, che lo hanno portato ad automedicarsi con droghe e alcol.

Il prossimo capitolo

Bam-Margera

Negli ultimi anni, Bam Margera ha mantenuto un profilo relativamente basso rispetto ai suoi primi giorni. Ha fatto brevemente notizia nel 2019 quando è stato espulso da un volo perché troppo ubriaco. Ciò lo ha spinto a entrare di nuovo in riabilitazione, ma questa volta si è impegnato a diventare sobrio per il bene della sua famiglia. È sposato con la sua seconda moglie, Nicole Boyd, dal 2013, e hanno un figlio insieme di nome Phoenix Wolf.

Ritorno sullo skateboard?

Nonostante si sia allontanato dai riflettori, Bam non ha abbandonato del tutto il mondo dello skateboard. Nel 2020, ha annunciato il suo ritorno allo skateboard dopo una pausa decennale, firmando con Element Skateboards e rilasciando una nuova parte video. I fan erano entusiasti di rivedere Bam sul suo skateboard, e sembra che sia in un posto migliore mentalmente e fisicamente.

Bam sta lavorando anche ad altri progetti, incluso un documentario sulla sua vita e le sue lotte. Ha anche lanciato una linea di abbigliamento chiamata “Filthy Note” e continua a fare apparizioni in eventi e convention di skate. Anche se potrebbe non essere così selvaggio come una volta, è chiaro che Bam ha trovato un nuovo scopo nella vita oltre ad essere semplicemente il pazzo di “Jackass”.

L’eredità di Bam Margera

Bam Margera sarà sempre ricordato per le sue acrobazie e i suoi scherzi selvaggi in “Jackass” e negli altri suoi programmi TV. Ma oltre a ciò, ha anche avuto un impatto duraturo sulla cultura dello skateboarding. Ha portato un nuovo livello di creatività in questo sport, spingendo oltre i confini con i suoi trick e ispirando una nuova generazione di skateboarder.

Inoltre, l’influenza di Bam può essere vista anche nel suo senso della moda. Ha reso popolare l’uso di jeans attillati, magliette grafiche e cappelli da camionista, rendendoli punti fermi nella scena dello skateboarding e alternativa. Aveva anche la sua linea di scarpe con DC Shoes, che presentava modelli ispirati al suo stile inconfondibile.

L’impatto di Bam Margera sullo skateboard e sulla moda

Skateboard
Trucchi e stile innovativi
Video e scherzi sullo skate popolari
Ispirazione per le future generazioni di skateboarder
Moda
Jeans attillati, magliette e cappelli da camionista
Aveva la sua linea di scarpe con DC Shoes
Streetwear e moda alternativa

Le Controversie

Bam Margera non è estraneo alle controversie, sia nella sua vita personale che nella sua carriera. Dal suo rapporto tumultuoso con i suoi genitori alle sue lotte contro la dipendenza, Bam è stato aperto riguardo alle sue difficoltà nelle interviste e sui social media. Ma ci sono stati anche alcuni momenti controversi che hanno suscitato scalpore sia tra i fan che tra i critici.

Faida con Johnny Knoxville

Una delle controversie più importanti che coinvolgono Bam Margera è stata la sua faida molto pubblicizzata con Johnny Knoxville, suo co-protagonista e amico in “Jackass”. Nel 2006, Bam è apparso nel programma radiofonico di Howard Stern e ha rivelato di non essere soddisfatto di quanto Johnny veniva pagato più di lui per i film “Jackass”. Ciò ha portato a un litigio tra i due, con Bam che accusa Johnny di essere egoista e assetato di denaro.

La faida si intensificò quando Bam pubblicò su Instagram una foto di se stesso con un occhio nero, sostenendo che Johnny gli aveva dato un pugno durante uno scontro a una festa. Tuttavia, Johnny negò e dichiarò che le ferite di Bam erano dovute a un incidente di pattinaggio. Alla fine, i due si riconciliarono e Bam si scusò per le sue azioni, ma questo incidente causò una spaccatura nella famiglia “Jackass”.

La vita di Bam Margera è stata tutt’altro che tranquilla. Dalla sua infanzia travagliata alla sua ascesa alla fama e alla lotta contro la dipendenza, ha affrontato molte sfide lungo il percorso. Ma nonostante tutto, è rimasto una figura amata nello skateboard e nella cultura alternativa. Mentre continua a percorrere il suo viaggio verso la sobrietà e nuovi progetti, una cosa è certa: Bam Margera sarà sempre ricordato come il burlone e lo skateboarder che ha catturato la nostra attenzione e ci ha fatto ridere, rabbrividire e sussultare allo stesso tempo.

Picture of Indiecinema

Indiecinema

0 0 voti
Film Rating
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi.x